La storia del cane Milo: sparito da 43 giorni viene ritrovato vivo in un pozzo profondo

Milo, il cane sopravvissuto al gelo e alla fame, torna a casa dopo più di un mese

Una storia insolita ma dal finale inaspettato quella che ha come protagonista il cane Milo, sparito da casa per 43 giorni. La vicenda arriva dal Michigan e ad essere stato ritrovato, miracolosamente, vivo all’interno di un pozzo profondo tre metri è uno Springer Spaniel di Sand Lake. Si tratta di una notizia dai contorni davvero incredibili; il quattro zampe infatti è sopravvissuto, per circa un mese e mezzo, al freddo, ad una bufera di neve, all’assenza di cibo e di acqua, rimanendo pressappoco illeso. A permettere il ritrovamento del cane i suoi versi disperati.

La storia del cane Milo: sparito da 43 giorni viene ritrovato vivo in un pozzo profondo

Alcuni residenti, delle zone limitrofe al luogo in cui si trovava il cane, hanno lanciato una segnalazione al Kent Country Animali Shelter. Secondo quanto rivela la stampa locale, dopo aver ricevuto l’allarme, gli agenti del centro si sono recati immediatamente sul posto. I protagonisti della segnalazione avrebbero poi raccontato che, in un primo momento, non avevano dato molta importanza ai latrati continui; solo dopo alcuni giorni, qualcuno si è reso conto che la situazione poteva essere più grave del previsto e così si sono decisi a verificare. Milo si trovava bloccato in un vecchio silo sotterraneo.

 Il salvataggio del cane sopravvissuto

Milo si trovava intrappolato all’interno del pozzo profondo tre metri; a causa delle mura lisce, il quattro zampe non aveva potuto tentare di salvarsi da solo; ma grazie all’aiuto di una fune molto lunga, gli agenti del Kent Country Animali Shelter sono riusciti a liberare il cane. Milo era sparito, dalla casa nella quale viveva con la famiglia di umani, da 43 giorni; a riconoscerlo la Lost Paws che, dopo aver sentito la notizia, ha capito che si trattava dello Springer Spaniel sparito l’8 gennaio scorso nella campagne di Sand Lake. Probabilmente la sua permanenza nel pozzo non è durata per tutti i 43 giorni dalla scomparsa, ma tuttavia l’animale è comunque riuscito a sopravvivere senza i beni di prima necessità e al freddo. Milo ha perso 15 kg e percorso circa 30 chilometri, ma sembra stare relativamente bene; la sua famiglia, dopo la grande gioia nel rivederlo, ha confessato che dedicherà al quattro zampe tutte le cure di cui ha bisogno per ritornare in forma.

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.