AddestramentoPrimo Piano

Come insegnare ad una scimmia a fidarsi dell’uomo: regole da conoscere

Le scimmie possono essere animali domestici? Tutto quello da sapere prima di pensare di adottarne una

Decidere di adottare una scimmia è diventato oggi un desiderio condiviso da diversi amanti di animali; tuttavia esistono delle regole da seguire prima di prendere questa scelta. I regolamenti riguardano innanzitutto il divieto, in certi Paesi, di detenere questi animali esotici; anche in Italia dal 1996 è assolutamente vietato acquistare, importare, esportare o tenere in casa esemplari della famiglia dei primati. Il Ministero dell’Ambiente ha stabilito infatti che non è possibile tenere le scimmie nelle abitazioni private, escludendo quindi zoo e bioparchi.

Regolamenti importanti

Solo chi (nel caso di privati) avesse adottato una scimmia prima della data dell’entrata in vigore della Legge, sarebbe autorizzato al possesso; ma l’animale doveva essere denunciato alle autorità, da parte del suo proprietario, prima del 1996. Oltre all’Italia vi sono poi altri Paesi, come gli Stati Uniti, che vietano il possesso di questi animali esotici. Quindi prima di adottare una scimmia è importante accertarsi se nel proprio Paese è autorizzata la detenzione; qualora sia concesso, esistono delle regole precise per abituare la scimmia alla presenza umana.

Come interagire con una scimmia

In natura la scimmia trascorre il tempo ad arrampicarsi e a cercare il cibo; proprio per questo è necessario che anche in casa l’animale trovi modo per giocare e trovarsi sempre impegnato. Per rendere felici le scimmie, interagendo con loro, si possono regalare dei giochi diversi agli animali creando con loro attività sociali. È necessario tuttavia cambiare spesso i giochi, perché la scimmia si annoia facilmente. Se lasciate sole per molto tempo, inoltre, crescono infelici.

I cuccioli sono come dei bambini (con tutti i loro bisogni), raggiungono la maturità sessuale tra i tre e i quattro anni e da allora sono adulti, ma con esigenze altrettanto considerevoli. Anche difronte a comportamenti sbagliati, le scimmie non andrebbero mai punite o rimproverate con aggressività; in questi casi è bene usare la calma, viceversa si rischierebbe di intimorire per sempre l’animale. La loro intelligenza è estremamente spiccata, ma si tratta anche di animali indipendenti che spesso potrebbero non fare esattamente quello che gli viene richiesto; ma quando una scimmia inizia a fidarsi di un uomo, sarà quasi come avere un amico umano.

Back to top button
Privacy