Perché i gatti si grattano sempre le orecchie: le cause e quando allarmarsi

I gatti si grattano spesso? A volte potrebbe essere sinonimo di qualche problema di salute

Potrebbe capitare di sorprendere un gatto intento a grattarsi; tuttavia quando questo atteggiamento viene notato con frequenza allora potrebbe essere il momento di allarmarsi. I motivi per i quali i gatti si grattano le orecchie infatti possono essere svariati; a volte però le cause possono tramutarsi in disturbi della salute o segnali di una malattia in corso. Per questo è fondamentale comprendere da cosa sia generato il prurito, al fine di poter procedere con eventuali rimedi per porre fine al possibile fastidio nell’animale.

Quando il gatto si gratta troppo infatti le conseguenze potrebbero essere problematiche; i gatti potrebbero ferirsi con le loro stesse unghie procurandosi fuoriuscita di sangue e in certi casi persino infezioni. Tuttavia per comprendere se l’eccessivo prurito nel gatto sia causato da particolari patologie, bisogna prestare attenzione ad eventuali altri sintoni; tra i più comuni: eccessivo cerume (nei casi più gravi nero e dal cattivo odore), fuoriuscita di pus, pelle infiammata e persino fuoriuscita di sangue. Oltre a questi sintomi è importante notare se vi sia la presenza di parassiti nell’orecchio del gatto; questo infatti risulta essere la principale causa di prurito e di problemi alla salute dell’animale.

Possibili cause del prurito nei gatti

Di fronte alla presenza di qualsiasi atteggiamento anomalo nel gatto, il primo passo da seguire è certamente quello di contattare un veterinario; solo un dottore potrà intervenire per evitare ulteriori danni. La presenza di parassiti nelle orecchie dei gatti è la principale fonte di prurito (come accennato sopra); tra questi il più pericoloso è l’Otodectes cynotis, un acaro delle orecchie che scatena una ‘otoacariasi’, una condizione che a sua volta favorisce lo sviluppo di rogna sarcoptica e notoedrica. Oltre ai parassiti, anche i forasacchi possono costituire un problema grave per l’animale, se infatti riescono ad arrivare in profondità potrebbero persino perforare il timpano dei gatti. Tra le altre cause, potrebbero esserci poi anche allergie o intolleranze alimentari che potrebbero infiammare la pelle fino ad arrivare alle orecchie. Considerando il fatto che non bisogna mai trascurare il problema del gatto, è utile sapere che ad ogni causa può esistere un rimedio; tuttavia non cedere mai a pratiche domestiche, ma richiedere, in ogni situazione, sempre il consulto di un esperto.

LEGGI ANCHE: Perché al gatto trema la testa: le cause e quando preoccuparsi seriamente

Exit mobile version