L’appello social di Federica Pellegrini “Attenti ai segnali dei vostri cani”

Federica Pellegrini parla a tutti i suoi follower su Instagram e lancia un appello per proteggere tutti i cani

La campionessa olimpionica Federica Pellegrini ha di recente lanciato un appello sul suo profilo Instagram, atto a proteggere i cani. La pluri-medaglia d’oro del nuoto ha dimostrato in diverse occasioni di tenere particolarmente ai quattro zampe. Proprietaria di due Bull Dog Francesi, la Pellegrini ha voluto esprime il suo parere su una situazione molto importante, che interessa diverse razze di cani in questo particolare periodo dell’anno. La campionessa infatti ha fatto luce su quanto, secondo lei, sia importante fare attenzione ai segnali dei propri animali, nel caso specifico, in presenza del freddo.

L’appello social di Federica Pellegrini “Attenti ai segnali dei vostri cani”

Il messaggio social della campionessa

Partendo proprio dall’esperienza con i suoi cani, Federica Pellegrini ha voluto spiegare ai suoi follower quanto sia importante fare attenzione soprattutto alle zampe dei cani, quando le temperature si abbassano. La campionessa, attraverso un’Instagram Story, ha ammesso: “A tutti i proprietari di Bull Dog francesi ricordo che in questo periodo di freddo se li vedete tirare su in continuazione le zampine è perché se le stanno congelando“. La campionessa ha poi specificato che non tutte le razze sono uguali; tuttavia raccontando i dettagli di una sua esperienza personale ha cercato di illustrare quali possono essere i rischi.

La testimonianza di Federica Pellegrini

Nella sua Instagram Story la campionessa olimpionica ha specificato che alcune razze sono più abituate di altre al freddo; per questo è importante stare: “Attenti ai segnali dei vostri cani“, spiega Federica Pellegrini. Parlando della sua cagnolina ha poi rivelato: “Vanessa a otto mesi scendeva dal trasportino e camminava normalmente. A 18 mesi invece ha iniziato a tirare su le zampette, nonostante le cospargessi di crema il cui effetto ha durata limitata. I cani nati da numerosi incroci sono molto delicati“. Dopo aver parlato della sua esperienza personale la campionessa ha concluso il suo appello affermando: “Scusate il mio sfogo, ma vedo in giro scene in cui i proprietari di cani non tengono in considerazione i segnali del loro animale. Prendetelo in braccio e portatelo a casa, o mettetegli le scarpine“.

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.