Se il cane strofina il sedere a terra è in pericolo? Infezioni, vermi e patologie

I nostri amici a quattro zampe possono essere buffi e tenerissimi, e questo, spesso, ci porta a sottovalutare alcuni segnali importanti. Vi siete mai chiesti perché il cane strofina il sedere a terra? Ecco, se avete notato questo comportamento nel vostro animale, allora fate attenzione perché potrebbe esserci bisogno di recarsi da un veterinario.

Se il cane strofina il sedere a terra è in pericolo? Infezioni, vermi e patologie

Quando li vediamo strofinare il sedere a terra, non neghiamolo, li troviamo buffi e divertenti. D’altronde i nostri cuccioli sanno essere dei performer, e spesso i loro bizzarri comportamenti ci strappano un sorriso. Ma prima di ridere, è sempre bene essere informati per cogliere tutti i segnali che l’animale, anche involontariamente, ci sta lanciando. Se il cane strofina il sedere a terra o sul pavimento, si sta cimentando in quell’azione chiamata “scooting”, e che forse in Italia è ben più nota come “carriola”. Niente di allarmante, a meno che non si presenti troppo frequentemente.

Allergie o infezioni

Se da una parte lo scooting è una pratica tipica dei cani, ed è normale che ogni tanto si presenti come un atteggiamento del cucciolo, può anche segnalare la presenza di qualche patologia. Come spesso capita con i nostri pets, infatti, un comportamento normale può trasformarsi in anomalo e potrebbe esserci bisogno dell’intervento di un veterinario. In questo caso siamo di fronte ad una zona delicata, quella del deretano, che ovviamente è bene tenere sotto controllo.

Sono diverse le problematiche legate alla salute del cane evidenziate da un’eccessiva pratica dello scouting. Può trattarsi di allergie, che a loro volta scatenato dermatiti e irritazioni, e quindi il bisogno dell’animale di ‘sfregare’ la zona in cerca di appagamento. Ma può dipendere anche da pseudocoprostasi canina. Di cosa si tratta? Probabilmente la zona anale del cane non è sufficientemente pulita e si è accumulata materia fecale fino ad irritarlo e farlo soffrire: attenzione a a mantenere il pelo pulito. Ma oltre a queste situazioni, possono presentarsi anche patologie più gravi.

Una patologia ai sacchi anali

L’eccessivo ripetersi dello scooting, infatti, potrebbe evidenziare innanzi tutto una patologia ai sacchi anali. Questa è la conseguenza più comune e si presenta quando il cane non riesce ad espellere normalmente il liquido contenuto nelle sacchette presenti ai lati dell’ano. Normalmente tale liquido viene espulso proprio al momento dei bisogni, ma in caso contrario può provare dolore e infezioni. Nel caso venga trascurata, questa patologia potrebbe richiedere l’intervento di un’operazione chirurgica.

Se il cane strofina il sedere a terra può trattarsi anche di tenia

Da non sottovalutare anche la possibilità che si tratti di quello che viene comunemente chiamato verme solitario (vale a dire la tenia). Un’altra bella bega, dal momento che ci si trova di fronte ad un antipatico parassita, spesso infetto, e che punta dritto all’intestino del quattro zampe per poi disperdersi e riprodursi. Le uova rilasciate dal verme, poi espulse tramite le feci, sono la causa del dolore e del prurito. Dunque, se il cane strofina il sedere a terra è probabile che si stia proprio grattando per cercare un po’ di sollievo. Il primo passo è controllare feci e sedere ad occhio nudo – le uova di tenia solo visibili – e poi consultare il veterinario per sicurezza.