CuriositàPrimo Piano

Spaventosa invasione di pipistrelli in Australia: “Sembra un tornado” [VIDEO]

Secondo le informazioni diffuse dai tabloid locali e poi anche dal web, l’Australia si è trovata a dover contrastare una spaventosa invasione di pipistrelli. Il fatto si è verificato presso la città di Ingham qualche tempo fa e gli abitanti del posto hanno dovuto subire questa singolare “occupazione territoriale” per diversi giorni. I dettagli sull’accaduto riferiscono dati allarmanti, ammettendo che il numero degli animali volatili, sia arrivato a superare addirittura quello dei cittadini. Il terrore e la preoccupazione sono stati incontenibili e tante le persone che si sono barricate all’interno delle loro abitazioni.

Dalla stampa locale, ma anche dai cittadini la spaventosa invasione è stata paragonata ad un tornado tra i più violenti. Oltre 4300 esemplari di pipistrelli, hanno sorvolato per giorni la città di Ingham, nello stato del Queensland, in Australia. Un residente del posto, intervistato durante il notiziario locale A Current Affair, ha dichiarato: “È come un tornado di pipistrelli sulla città“. Sul web sono circolate le immagini agghiaccianti che hanno colpito tutti. Ad essere sconvolti non solo gli abitanti della città interessata, ma anche i residenti dei paesi limitrofi.

Migliaia di pipistrelli terrorizzano la città

Tuttavia i video spaventosi pubblicati sul web, hanno sconvolto davvero tutto il mondo. Un’invasione di questa portata non lascia nessuno indifferente. Il maggiore di Hinchinbrook, anche lui intervistato dal notiziario A Current Affair, ha dichiarato: “Mi sembra che ogni pipistrello presente in Australia si trovi adesso a Ingham aggiungendo- il problema che stiamo riscontrando è che siamo incredibilmente influenza da un numero sempre maggiore di animali”. Intanto i residenti del posto hanno rivelato che la colonia di pipistrelli ha portato con sé un odore assolutamente sgradevole, oltre al rumore stridente prodotto costantemente dagli animali. Ma a preoccupare maggiormente è stata la paura che questi volatili potessero diffondere malattie pericolose. Tuttavia, dopo l’accaduto, non si è verificato un incremento di particolari patologie.

Video YouTube: Panem Et Circenses

Francesca Perrone

Cultura, Ambiente & Pets Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura. Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.
Back to top button
Privacy