Gita con gli amici finisce malissimo: uno viene ingoiato da un ippopotamo “che tragedia”

Una semplice gita tra amici si è trasformata in una tragedia: uno di loro è stato inghiottito da un animale. Una storia che ha dell’incredibile; ecco cosa è successo.

Gita con gli amici finisce malissimo: uno viene ingoiato da un ippopotamo “che tragedia”

“Una cosa pazzesca”

Paul racconta che una sera mentre era di ritorno da una gita con alcuni suoi colleghi, una delle canoe che stavano utilizzando per attraversare il fiume è stata sbalzata via. Un ippopotamo ha attaccato i giovani improvvisamente prendendoli di mira. Templer corre in soccorso di un suo collega che era finito in acqua, ancora ricorda benissimo tutti i dettagli dell’accaduto.

“Mi avvicinai per afferrare il suo braccio, ma proprio mentre stavo per toccare le sue dita fui circondato dal buio totale. Non ci fu transizione. Nessun senso di pericolo. Era come se improvvisamente fossi diventato sordo e cieco.Capivo che le mie gambe erano nell’acqua, ma il mio torso era quasi del tutto asciutto. Era come se fossi intrappolato in qualcosa di viscido. C’era un terribile odore sulfureo, come di uova marce, e una forte pressione sul mio petto. Le mie braccia erano intrappolate, ma riuscii a liberarle e sentii  con il palmo i peli del muso dell’ippopotamo. Fu solo a quel punto che capii che ero sott’acqua, intrappolato fino alla vita nella sua bocca.” Lo sfortunato cercava di liberarsi ma l’ippopotamo continuava ad attaccare. All’improvviso l’animale cede la presa e l’uomo viene tratto in salvo. Da quel giorno l’animale non è stato mai più ritrovato.