Trova strane palle di fango nella fogna: quello che scopre fa rabbrividire

Benché si tratti di una scoperta agghiacciante il finale di questa storia risulta inaspettato. Un giovane operaio ha trovato delle strane palle di fango nella fogna, ma all’improvviso si accorge di qualcosa di singolare: le palline iniziano a muoversi da sole. Surachet Klaewkla di Trang, in Thailandia, stava andando a lavorare, quanto ha sentito delle urla provenire da un cantiere vicino. Preoccupato ha seguito i versi e giunto presso un pozzo della fognatura vi ha guardato dentro. Immergendo completamente, prima la testa e poi tutto il corpo, nel tubo della fogna si accorge si qualcosa di sospetto. 5 strane palle ricoperte di argilla, giacevano sul fondo. 

Trova strane palle di fango nella fogna: quello che scopre fa rabbrividire

La sorpresa nella fogna

Si trattava di un pozzetto di scarico ricoperto da una griglia, dunque non era facile capire di cosa si trattasse. Ma con più attenzione si accorse che, quelle che apparentemente aveva scambiato per palle di fango, erano in realtà dei cuccioli in pessime condizioni. I cagnolini, probabilmente nati da pochi giorni, erano completamente ricoperti di argilla e questo impediva loro di muoversi bene. Il giovane a quel punto ha tolto la griglia e si è calato dentro la fogna, recuperando i cuccioli uno per uno. Dopo averli portati all’aria aperta Surachet Klaewkla ha provveduto subito a pulirli. Dopo aver tolto ogni millimetro di fango dal corpo dei cagnolini ed essersi accertato che i loro movimenti fossero regolari, ha provveduto a sfamarli. Purtroppo la mamma dei cagnolini non è stata ritrovata; allora il giovane operaio ha pensato di pubblicare il video del suo salvataggio su Facebook. In breve tempo il filmato è diventato virale e sono immediatamente arrivate centinaia di richieste di adozione per i piccoli cani. Benché dunque la storia potesse apparire inizialmente agghiacciate, ha avuto un lieto fine. Grazie a Surachet, che ha fatto sì che i cuccioli non annegassero nella fogna, ciascuno dei cagnolini oggi ha una nuova famiglia e una nuova casa.