Trovata strana creatura marina senza occhi: l’inquietante animale da dove arriva? [FOTO]

Una nuova inquietante scoperta ha lasciato a bocca aperta i biologi e non solo. Alcuni passanti si sono trovati di fronte ad un drammatico spettacolo, su una spiaggia del Messico. Una strana creatura marina è stata infatti rinvenuta sul bagnasciuga e al suo aspetto misterioso non si trovano spiegazioni plausibili…

Una strana creatura è stata trovata in spiaggia in Messico. L’aspetto dell’animale ha incuriosito tutti e la notizia si è subito diffusa su tutto il web. Si tratta di una specie di difficile collocazione zoologica, metà delfino e metà anguilla. Le dimensioni dell’animale sembrano essere tutt’altro che contenute.

In tanti si sono chiesti a quale famiglia marina potesse appartenere e le ricerche sembrano non aver condotto ancora ad un risultato preciso, anche se le ipotesi avanzate portano ad una conclusione piuttosto diffusa. Quale sia la natura della strana creatura non è ancora chiaro. Ma intanto le foto dell’animale trovato spiaggiato in Messico, stanno facendo il giro del web.

La strana creatura marina senza occhi: da dove arriva davvero?

Le dimensioni, almeno da quanto è intuibile dalla foto diffusa, non sembrano ridotte. La strana creatura appare come una sorta di incrocio tra un delfino e un’anguilla. Ma gli esperti ritengono che ad oggi nessuna specie animale è riconducibile all’aspetto della creatura ritrovata in Messico. La sua confermazione singolare, sembra aver sconvolto il web che si è domandato la provenienza del particolare animale marino.

La parte superiore ricorda quella di un delfino con la bocca nella quale si alternano fauci e denti e la parte inferiore si presenta con la pinna snodata tipica delle anguille. Inoltre un particolare ha fatto supporre che l’animale possa provenire dai più profondi abissi nei quali non arriva la luce del sole: l’assenza di occhi. Nonostante l’uomo abbia negli anni scoperto migliaia di specie appartenenti sia alla terraferma che al mare, di questa strana creatura pare non esistano ancora antenati. La domanda a questo punto nasce, per molti, in maniera quasi automatica: e se si trattasse di un fake? Non sarebbe la prima volta infatti che sul web circolano immagini finte e modificate. A questo punto non resta che aspettare i pareri degli esperti.

Commenti

comments