Avvistata strana creatura a 850 m di profondità: 8 zampe e un corno in testa [VIDEO]

Una strana creatura è stata avvistata nell’oceano ad una profondità di circa 850 metri. L’essere vivente trovato ha 8 zampe e un corno in testa. Pare si tratti di uno tra gli animali più strani e rari al mondo e le sue immagini sono state catturate da un veicolo telecomandato (ROV). Gli scienziati che hanno registrato e poi visionato il filmato con l’insolito animale, in un primo momento, non avevano idea di cosa potesse trattarsi. Solo con molta attenzione i ricercatori hanno capito cosa stessero osservando.

La strana creatura trovata ad una profondità di circa 850-860 metri è stata accolta con stupore e sorpresa anche dagli stessi ricercatori che ne hanno catturato le immagini nel suo habitat naturale. Pare si tratti di una delle prime e rare volte in cui questo animale insolito è immortalato nel suo ambiente naturale. Benché il suo guscio si trovi spesso lungo le spiagge di tutto il mondo, il suo corpo dalla strana forma è difficile da avvistare da vicino. Di questo parere sono proprio gli scienziati dello Schmidt Ocean Institute.

La natura della strana creatura

A registrare le rare immagini un veicolo telecomandato dello Schmidt Ocean Institute che hanno registrato le immagini della strana creatura. Pare si tratti del calamaro del corno di montone noto anche come Spirula. Secondo quanto affermato dai ricercatori si tratta di uno dei molluschi più strani al mondo. Fino ad ora non erano mai stati filmati, ma un veicolo telecomandato (ROV) è riuscito a registrare le prime immagini di questo tipo di calamaro nel suo habitat naturale. Il fatto è talmente insolito che, in un primo momento, anche gli stesi scienziati hanno dimostrato stupore. Secondo quanto si apprende il calamaro Spirula pare sia l’ultimo sopravvissuto di molte specie simili che popolavano gli oceani milioni di anni fa. Si lungo poco più di 7 centimetri, ha otto zampe, due tentacoli, un paio di occhi sporgenti e una strana protuberanza simile ad un corno.

Per il video YouTube: Schmidt Ocean Institute

LEGGI ANCHE: Esce in giardino e fa una scoperta inquietante: tra gli alberi un grosso…


Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.