Trovano un ragno gigante tra i pacchi in magazzino: panico a Bergamo

Un ragno gigante spuntato tra i pacchi di un magazzino ha generato il panico a Bergamo. Gli impiegati che hanno trovato l’animale hanno immediatamente lanciato l’allarme, temendo potesse trattarsi di un esemplare esotico e pericoloso. La notizia è arrivata nella mattina dello scorso 10 ottobre dall’aeroporto di Orio al serio a Bergamo; dove nei locali di un noto servizio di logistica si trovava il grosso aracnide. Temendo il peggio i dipendenti hanno richiesto l’intervento della Sezione di Bergamo dell’Ente Nazionale Protezione Animali.

I volontari Enpa, dopo le prime informazioni telefoniche , si sono recati sul posto per effettuare l’accertamento della specie e recuperare il ragno gigante. L’animale a quel punto è stato portato presso il museo Caffi dove il professore Paolo Pantini, conservatore di zoologia degli invertebrati, ha effettuato una valutazione precisa. Secondo gli esami effettuati si è scoperto che l’animale apparteneva alla specie Hogna Radiata,  meglio nota come ragno lupo.

La provenienza del ragno gigante

Secondo quanto affermato dal professore Pantini, non si trattava dunque di una specie esotica ma di un esemplare autoctono, proprio per questo è stato rilasciato in natura. Il particolare ragno gigante, così definito per per sue dimensioni non propriamente ridotte, era dunque un ragno lupo dalle caratteristiche inconfondibili. Secondo quanto affermano infatti i volontari dell’Enpa:

Una delle principali differenze tra il ragno lupo e gli altri ragni è il fatto che questo aracnide non tesse una ragnatela per ingannare e catturare le prede ma aspetta nascosto e al momento opportuno si lancia sulla preda. Qualsiasi altro ragno, poi, in presenza dell’uomo o di un qualsiasi animale domestico, fugge sulla propria ragnatela. Il ragno lupo invece ha una tana, che potrebbe trovarsi in una porta o finestra nella casa o nell’edificio dove lo avete trovato. Infine, assomigliano molto alle tarantole ma sono molto più pelosi e sono sempre marroni o grigi con alcune linee marcate sul corpo e sono dotati di tre artigli tarsali sulle zampe“.

LEGGI ANCHE: Scoperta agghiacciante in casa: trova un ragno gigante con la coda lunga [FOTO]

Commenti

comments