Perché i cani sono felici quando ci leccano? È affetto solo quando…

Chiunque possegga un cane (o perlomeno la maggior parte) sarà stato leccato almeno una volta. Ma perché i cani sono felici quando ci leccano? Le motivazioni dietro a questo quesito possono essere molteplici; e al di là di quanto si possa pensare, ovvero che si tratti solo di manifestazioni d’affetto, in realtà pare non sia sempre così. Sembra infatti che leccando il quattrozampe dimostri diverse sensazioni che non sono solo l’amore smisurato per il suo padrone.

Perché i cani sono felici quando ci leccano? È affetto solo quando…

Benché l’amore verso il suo amico umano è sicuramente la più predominante delle motivazioni, dietro al perché i cani sono felici quando leccano vi sono altre possibili e tutte plausibili ipotesi. Tuttavia nonostante le spiegazioni possono essere molteplici,  è più che riscontrato che i quattrozampe piaccia moltissimo leccare; non solo i loro proprietari, ma anche i giocattoli o oggetti a cui si “affezionano” particolarmente (oltre che ovviamente tra di loro).

Le diverse spiegazioni al perché i cani leccano

Il cane usa la sua lingua per venire a contatto con tutto ciò che lo circonda e rappresenta uno dei suoi più efficaci strumenti di comunicazione. Proprio per questo motivo è importante sapere perché i cani leccano e quali possono essere le diverse motivazioni dietro a questo gesto. Un cane, ad esempio, lecca il suo padrone per ridurre lo stress o l’ansia; in altri casi (specialmente quando lecca il viso del proprietario) è per attirare l’attenzione; e infine, come abbiamo già precisato, si tratta anche di un gesto d’affetto. Il fatto che al cane piaccia leccarci tuttavia non è legato solo al suo profondo e incondizionato amore ma anche, per esempio, al fatto che al mattino abbiamo un odore e un “sapore” diversi che al quattrozampe può piacere particolarmente. Tuttavia per evitare che questo comportamento risulti eccessivo, gli esperti consigliano di non assecondarlo troppo e non rafforzarlo. Il bene principale in questo caso è quello del cane che, se abituato a leccare troppo, potrebbe avere difficoltà a socializzare con altri umani e con i suoi simili.

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.