Perché il cane si siede al nostro posto quando ci alziamo? Potrebbe soffrire di…

Come spesso accade alcuni comportamenti dei nostri amici a quattro zampe, possono sembrarci insoliti. Ad esempio, perché il cane si siede al nostro posto quando ci alziamo? Come per molti altri casi, anche in questo, l’atteggiamento bizzarro del nostro cane potrebbe avere diversi significati. Come ci piace ribadire spesso, tutti i comportamenti animali (o quasi) vogliono comunicare qualcosa. Quindi anche il gesto, apparentemente più assurdo o simpatico, in realtà contiene un messaggio ben preciso.

Nel caso del quattrozampe che “ruba il posto” al suo padrone le spiegazioni possono essere molteplici e tutte plausibili. Sul perché il cane vuole sedersi al posto del suo proprietario, immediatamente dopo a quando lui si alza, possono essere elaborate diverse teorie. Se alcune sono assolutamente positive, altre invece possono voler comunicare qualcosa di negativo che in certi casi potrebbe richiedere anche l’intervento di un veterinario o di uno specialista del comportamento animale.

Perché il cane “ruba la sedia” al suo padrone?

I  proprietari dei cani provvedono spesso a comprare giacigli confortevoli per l’animale; eppure spesso quando il padrone si alza dalla poltrona o dal divano il quattrozampe lascia la sua postazione per andare ad occupare quella lasciata vuota dall’umano. Questo succede per diversi motivi: il più semplice è perché al cane piace il calore e il profumo lasciato sul divano o sulla poltrona; in questo caso appena il suo proprietario vorrà riprendere il suo posto, l’animale si sposterà senza problemi. Il secondo caso è invece più “negativo”. Se infatti  il cane non si sposta, ma inizia a ringhiare al suo padrone, significa che l’animale non ha ancora capito chi sia il “capo” e vorrebbe prendere il posto del suo proprietario; in questo caso, quando si decide di adottare un cane bisogna fargli capire chi è il “capobranco” e segnare dei limiti con il cane da non oltrepassare. In ogni caso non bisogna mai costringere il cane a scendere; ma piuttosto va premiato ogni volta che scende: in questo modo l’animale capirà che è il suo proprietario a comandare. Infine, il cane potrebbe prendere il posto del suo padrone quando capisce che l’umano sta uscendo di casa e in quel caso l’animale potrebbe soffrire di ansia d’abbandono; in questo caso sarebbe opportuno contattare un veterinario o uno specialista del comportamento canino.

Commenti

comments