Perché il gatto mette i giochi nella ciotola per l’acqua? Vuole insegnarci a…

Esistono comportamenti dei quattrozampe che spesso risultano strani e incomprensibili per gli umani. Per esempio, perché il gatto mette i giochi nella ciotola per l’acqua? Nel corso di vari articoli sul comportamento animale, abbiamo avuto modo di precisare come certi gesti o abitudini abbiano significati specifici e spesso molteplici, a seconda del contesto. Anche in questo caso, il bizzarro atteggiamento del gatto verso i suoi giocattoli può avere motivazioni diverse.

Perché il gatto mette i giochi nella ciotola per l’acqua? Vuole insegnarci a…

Sul perché il gatto nasconda i suoi giocattoli nella ciotola dell’acqua posso esistere svariate spiegazioni, tutte plausibili. Questo particolare comportamento può in prima istanza derivare dal suo istinto primitivo, ma in certi casi può comunicare uno stato di disagio del felino che cerca in qualche modo di attirare l’attenzione del suo padrone. In ogni caso, come in altri contesti, è importante osservare quanto il comportamento sia abitudinario o sporadico e in caso di “anomalie” non è mai superfluo avvisare un veterinario.

Le spiegazioni al perché il gatto butta i giocattoli nella ciotola per l’acqua

Considerando le diverse motivazioni che si nascondono verso questo particolare comportamento, possiamo elencarne alcune. Innanzitutto potremmo partire dal fatto che, in quanto predatori, i gatti potrebbero considerare il giocattolo una preda; in questo l’animale considera la ciotola dell’acqua un luogo sicuri dove nascondere la preda, non avendo a disposizione un giaciglio naturale. Un altro motivo, collegato al primo (dunque considerando il gioco una preda), è dovuto al fatto che in natura i gatti immergono le prede nell’acqua per pulirle dal loro odore, in questo modo nessun predatore può essere attratto dalla stessa preda. In altri casi il gesto bizzarro del gatto potrebbe essere solo un modo per attirare l’attenzione del suo proprietario, quando si sente trascurato. C’è infine una motivazione che deriva sempre dal loro istinto da predatori: il nostro gatto vuole insegnarci a cacciare. Mettere il gioco nella ciotola dell’acqua mostra ai nostri occhi la loro abilità nella caccia; stessa abilità che il micio probabilmente vuole tramandare al suo padrone.

Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.