Trovano gattino incastrato in una bottiglia: il muso esce da 20 litri di…

Una storia inquietante ma dal lieto fine: questi passanti trovano un gattino incastrato in una bottiglia di plastica. Grazie alla prontezza d’intervento e all’arrivo dei soccorsi, però, il cucciolo riesce a salvarsi.

Trovano gattino incastrato in una bottiglia: il muso esce da 20 litri di…

I danni dovuti all’inquinamento da plastica sono ormai noti a chiunque, e soprattutto sono visibili dovunque, anche nella vita quotidiana. A soffrirne maggiormente, spesso e anche da più tempo, sono proprio gli animali. La fauna marina e oceanica combatte da decenni con l’inquinamento del loro habitat naturale a causa delle plastiche gettate dagli uomini nelle acque, ma l’emergenza è dilagante e ormai sotto gli occhi di tutti, anche sulla terraferma.

Questo gattino rimane vittima proprio di un incidente causato dall’inquinamento da plastica. In Indonesia alcuni passanti notano l’animale in difficoltà, letteralmente in pericolo di vita. Infatti trovano il gattino incastrato in una bottiglia di plastica molto grande, formato 20 litri. Il cucciolo è completamente impigliato nel contenitore, ma riesce a fatica a tener fuori solo la testa, così da respirare. Proprio grazie al musetto che sporge dall’apertura della plastica, questi passanti lo notano e riescono a salvarlo.

Prelevandolo con cautela, senza rischiare di fargli ancora più male o magari ferirlo mortalmente, i passanti riescono a portarlo alla stazione dei pompieri di Cengskareng. Qui i vigili del fuoco si danno un gran da fare per capire innanzi tutto come procedere: salvare il gattino incastrato senza creargli dei danni non è cosa semplice. Alla fine optano per una delicata operazione di ritaglio della bottiglia di plastica. Dopo 30 minuti il cucciolo è finalmente salvo: terrorizzato ma circondato da affetto e pronto a tornare libero.

LEGGI ANCHE: Trovata strana creatura in Sardegna: senza denti e senza pelle, ma… [FOTO]