Dormire con il cane fa male? Parola ai ricercatori: dove mettere la cuccia

Spesso addestriamo i nostri amici a quattro zampe a dormire fuori dal nostro lettone, abituandoli a stare nella loro cuccia. Tuttavia, dormire con il cane è uno dei piaceri della vita, naturalmente per chi li ama. Quindi spesso ci concediamo il vizio di portarli a letto con noi e lasciarci coccolare dalla loro presenza tenera e pelosa. Ma rimane un dubbio da considerare: dormire con loro ci fa male? Alla questione ha provato a rispondere anche uno studio recente.

Che dormire con il cane ci piaccia è fuori discussione. Che però faccia bene alla nostra salute è un’altra storia. È una tentazione irresistibile, magari dopo una brutta giornata oppure nelle notti più fredde d’inverno, farci compagnia nel lettone con il nostro cucciolo. Eppure una ricerca scientifica sostiene che questa non è affatto una buona idea, in quanto va a compromettere la qualità del nostro riposo. Ma capiamo perché.

Stando alla ricerca, dormire con il cane non è una scelta saggia per la nostra salute. Lo studio ha sottoposto ad un test 40 adulti, analizzando il loro tipo di sonno. Tutti e 40 erano ovviamente proprietari di cani, e per cinque mesi è stato chiesto loro di dormire con i rispettivi amici a quattro zampe. In questo lasso di tempo, grazie al supporto di un accelerometro da indossare, i ricercatori hanno monitorato la qualità del sonno degli individui.

Il risultato è chiaro: quando il cane dorme sul letto con il padrone, il riposo del padrone viene compromesso. Ogni movimento dell’animale, infatti, va ad inficiare la qualità del sonno dell’umano… Sebbene gli faccia provare una piacevole sensazione di compagnia e tenerezza. C’è però una buona notizia: al contrario di quanto si possa pensare, infatti, dormire con il cane nella stanza da letto (ma non sul letto con noi) migliora la qualità del sonno.

Potrebbe sembrare un controsenso, eppure saperlo lì accanto a noi, nella stessa stanza piuttosto che fuori nella sua cuccia, andrebbe ad allietarci il riposo. Questo anche perché, spesso, i nostri amici a quattro zampe soffrono proprio l’obbligo di rimanersene fuori. E il loro sonno agitato in qualche modo agita anche quello dei padroni. Dunque esiste un compromesso che farà piacere tanto ai cani quando ai padroni: dormire nello stesso letto no, ma via libera ad una bella cuccia nelle stessa stanza!

LEGGI ANCHE: Quali sono le razze di gatto che non miagolano mai? Comunicano con le…

Commenti

comments