Cucciolo di 5 mesi si perde e fa una cosa assurda: “citofona” al veterinario e…

Fedeli, coccoloni ma anche intelligenti. C’è un perché se i cani sono così amati dagli esseri umani: spesso ci sorprendono come neanche un amico riesce a fare. La storia di questo cucciolo, oltre ad essere bellissima, è un grande esempio che ha commosso il web.

Cucciolo di 5 mesi si perde e fa una cosa assurda: “citofona” al veterinario e…

Questo cucciolo di appena 5 mesi si perde e non riesce più a trovare la strada di casa sua. Potrebbe arrendersi, gettare la spugna e magari ritrovarsi a vivere come un cane randagio. Ma qualcosa lo salverà: la sua intelligenza, innanzi tutto, e poi l’amore per i suoi “genitori umani”, ai quali sembra non voler proprio rinunciare. Così il cane si ingegna e trova il modo, davvero sorprendente, di ritornare a casa.

In un momento di smarrimento tutti, in primis noi esseri umani, cerchiamo aiuto nella prima persona che ci viene in mente. Quella più facile da raggiungere, magari, di cui ricordiamo a memoria il numero di telefono oppure l’indirizzo. Questo cucciolo fa esattamente la stessa cosa: una volta perso, raggiunge il primo “posto familiare” utile: lo studio del suo veterinario. Il cane si piazza davanti alla porta del medico e aspetta di essere riconosciuto; senza agitarsi, senza temere. E infatti così sarà: il veterinario dopo un po’ riconosce l’animale e contatta i suoi proprietari.

Grazia all’ingegno, alla caparbietà e all’intelligenza, il cucciolo “va a bussare” alla porta giusta. Di lì a poco il cane si ricongiungerà alla sua mamma e al suo papà, che ovviamente già lo stavano cercando preoccupati. D’altronde nessuno poteva immaginare che l’animale avrebbe “citofonato” al veterinario per ritrovare la strada di casa.

LEGGI ANCHE: Scoperto misterioso “mostro marino”: ha tutto il corpo pieno di… [FOTO]