Perché alcuni cani sono sonnambuli? Non stanno sognando ma…

Anche se non ti gli esperti sono concordi con questa affermazione, pare che alcuni cani siano sonnambuli. In certi casi infatti sarà capitato di vedere un quattrozampe di casa avere degli scatti con le zampe, o di sentirlo ringhiare contro il vuoto. Se in quel caso magari il cane sta avendo un incubo, può capitare anche che il sogno diventi un fenomeno di sonnambulismo.

Pare che proprio come gli esseri umani i cani possano essere sonnambuli. A causare il fenomeno negli animali potrebbero essere le stesse cause che lo producono in certi esseri umani. Ma non si tratta solo di stress. 

Quando e perché i cani potrebbero essere sonnambuli

Benché certi esperti non siano d’accordo con l’accertare il fenomeno del sonnambulismo nei cani. Un sondaggio effettuato dalla società inglese Wagg, avrebbe dimostrato il contrario. Alcuni animali domestici potrebbero essere sonnambuli. Ad essere “sotto indagine” è stato il ritmo del sonno di alcuni cani. Pare che il comportamento sonnambolico del cane assomigli a quello di un umano sonnambulo; l’animale vaga per casa di notte in uno stato di catalessi: sembra sognare, ma in realtà può essere affetto da sonnambulismo. A volte si comporta come se stesse inseguendo una preda, ma tutto con gli occhi chiusi. La Wagg ha condotto il suo studio su un campione di 1000 esemplari e i loro proprietari; ad aver risposto al questionario sono stati ovviamente i padroni dei cani. Secondo il sondaggio pare che il 27% delle persone osservate, abbia notato fenomeni di sonnambulismo nei loro quattrozampe. Ed in oltre pare sia stato accertato che i cani sognino vividamente. Le cause del sonnambulismo possono essere diverse: ansia, insonnia, stato d’allerta costante. Robert White-Adams, esperto di comportamento canino, non riesce a definire i cani sonnambuli, ma ha accettato che vi siano alcune razze di cane che durante la notte hanno il sonno più disturbato e che magari spesso si alzino e vaghino in una sorta di trans tra il sonno e la veglia.

Commenti

comments