Come far dimagrire il cane sovrappeso: un metodo infallibile

Quello della dieta è un problema che non vede come protagonisti solo uomini e donne, ma anche gli animali: le cause inoltre sembrano essere praticamente le stesse, ovvero eccesso di calorie e mancanza di movimento. Inoltre esistono dei fattori di rischio legati al sesso, alla genetica, alla sterilizzazione o all’età: per esempio ci sono alcune razze che tendono a prendere peso più facilmente come i Cocker, i Labrador, i Beagle ed i Bassotti. Bisogna comunque stare attenti alle cattive abitudini come quella di dare da mangiare ai nostri amici a quattro zampe durante il pranzo o la cena. Gli spuntini vanno evitati.

Come far dimagrire il cane

Ma come riconoscere quando un cane è in sovrappeso? Prima di tutto se quando lo accarezziamo sui fianchi ci rendiamo conto di non percepire le costole al tatto e poi se guardando dall’alto notiamo prima le anche del punto vita. Questi sono i segnali d’allarme. E cosa bisogna fare invece? Sicuramente evitare i vizi e poi fare tanta attività fisica. Gli snack ed il cibo fuoripasto vanno assolutamente eliminati o al massimo limitati: nel secondo caso sarebbe bene scegliere quelli più salutari. Banditi anche gli avanzi di cucina – ovviamente – e la scelta di un digiuno drastico perché appena il vostro cane metterà i denti su qualcosa di commestibile lo sbranerà in pochissimo tempo.

Cosa ingerire invece? Bisogna assolutamente limitare le calorie in base al sovrappeso del vostro amico a quattro zampe, ma stando sempre bene attenti a fornire un’adeguata quota proteica, in modo da evitare che ci siano delle carenze di vitamine e minerali che invece sono molto importanti per la sua salute. E’ necessario trovare un giusto equilibrio tra cibi di origine animale e quelli di origine vegetale. Insomma, non si può assolutamente esagerare con le porzioni.

Commenti

comments