Storie

A 84 anni ha dei tumori, il cane lo aiuta a guarire: non riuscirete a trattenete le lacrime

Non gli avevano dato che pochi mesi di vita, per colpa dei molti tumori che avevano aggredito il suo corpo, ma Bill Hogencamp, un 84enne di Phoenix è miracolosamente guarito, pochi giorni prima di Natale. E lui non ha dubbi: è stato anche grazie al suo cane, un maltese di 6 anni, se è sfuggito alla morte.

Un miracolo di Natale

Tutto inizia quando all’uomo vengono diagnosticati diversi tumori, al fegato, cistifellea e colon: tutti incurabili, secondo i medici. Bill prova comunque a sottoporsi ad un’operazione per rimuovere la maggior parte delle neoplasie, e rimane diversi giorni in ospedale. E proprio in questi giorni entra nella sua vita il cagnolino. Infatti è la moglie di Bill a trovarlo in mezzo alla strada, impaurito e solo, proprio mentre la donna stava andando a prendere il marito all’ospedale per riportarlo a casa. L’uomo all’inizio non era per niente contento della novità: “Non avevo mai avuto un cane negli ultimi vent’anni e non avevo nessuna voglia di averlo adesso. Continuavo a dire che dovevamo trovare il suo padrone“, diceva il signor Hogencamp.

Ma Mahjong, così viene chiamato il cagnolino, dimostra subito un amore incondizionato per Bill e gli sta accanto, anche quando l’uomo si sottopone ad una pesante chemioterapia. E poco prima di Natale arriva il responso, miracoloso, degli ultimi esami a cui si è sottoposto Bill: i tumori sono scomparsi, l’uomo è guarito. E Bill non ha dubbi: le cure sono servite, ma è merito anche del cagnolino. “Con il suo arrivo la mia vita ha avuto nuovamente uno scopo: prendersi cura di lui come lui ha fatto con me. La mia vita ha ricevuto un miracolo e ora Mahjong è parte di questo miracolo“, ha detto Bill

Back to top button
Privacy