Trovano una cosa agghiacciante in mare: tra i cubi di ghiaccio c’è…

 

Alcuni pescatori erano in mare aperto quando hanno visto qualcosa di strano su di un iceberg. Così hanno deciso di intervenire

La scorsa settimana Mallory Harrigan e i suoi colleghi che erano a bordo di una barca da pesca al largo di Labrador, in Canada, hanno notato qualcosa di davvero particolare. Nel mare ghiacciato, a circa 4 miglia dalla costa, c’era un iceberg piuttosto dalla strana forma di fungo considerevole. Ma non è tutto, perché la montagna di ghiaccio trasportava un ospite: una piccola volpe artica che si trovava nei guai. Senza aiuto, infatti, l’animale sarebbe certamente morto di stenti o nella bocca di qualche predatore

L’animale aveva molta paura

“All’inizio pensavamo fosse un cucciolo”, ha detto poi Harrigan al sito The DodoA quel punto i pescatori si sono avvicinati con la loro barca all’iceberg e hanno provato a prendere il naufrago spaventato. “Siamo riusciti a farlo salire a bordo anche se ha combattuto – ha proseguito l’uomo nel racconto – Sapevamo di essere la sua unica possibilità di sopravvivenza, dato che i venti erano cambiati e stavano guidando tutto il ghiaccio più lontano verso il mare.

Potevano ignorarlo e invece

Quando la volpe è salita a bordo, gli improbabili soccorritori si sono affrettati a mettere insieme un lettino in modo che potesse stare caldo e gli hanno anche dato un po’ di cibo, affinché riprendesse le forze. Una volta tornati al porto, poi, Harrigan e l’equipaggio le hanno dato qualche altro boccone e poi l’hanno liberata. “Siamo felici di aver salvato un animale – ha concluso l’uomo – Gli abbiamo lasciato la cuccia non lontano dal porto e sembra che adesso la volpe gironzoli spesso da quelle parti”. Chissà, magari aspetta un giorno di potersi sdebitare con i suoi soccorritori

Commenti

comments