Trova una borsa abbandonata: dopo 20 settimane, dalla lampo spunta…

Questa coppia trova una  borsa abbandonata mentre sta facendo una normale passeggiata. Si tratta di una classica borsetta da donna, ma quello che contiene  li lascia davvero sbalorditi.

Siamo in Galles. Quest’uomo e questa donna stanno facendo una passeggiata tranquilla, quando si imbattono in un oggetto misterioso. La coppia trova una borsa abbandonata a terra: inizialmente pensano ad uno smarrimento o a un furto, ma sono ben lontani dalla realtà. Avvicinandosi con cautela alla borsetta da donna, infatti, scoprono che all’interno c’è una sorpresa incredibile. Un gattino bianco e nero.

Come ha fatto a finire lì dentro, abbandonato in una borsa in mezzo alla strada? Lo stupore della coppia è forte. Quando trovano la borsa abbandonata la cerniera è completamente chiusa. Ma qualcosa li insospettisce, forse la dimensione o l’ambigua forma che ha assunto. Cosa può esserci dentro? Questo li porta ad avvinarsi alla cerniera e ad aprirla: ecco spuntare il gattino. Secondo la Rspca (Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals), che i passanti chiamano immediatamente, il gatto è stato lasciato lì di proposito. Questo spiega in effetti la cerniera chiusa.

Al momento della scoperta il micetto ha appena 20 settimane di vita. L’Rspca si occupa subito di portarlo da un veterinario per accertarsi che il gatto stia bene dopo il trauma subito. Un trauma ma anche un vero calvario: l’animale viene ritrovato in condizioni pessime. Affamato, stanco e spaventato, con fatica respiratoria. Ora il gattino sta finalmente bene, ma Annie Simmonds, ispettrice della Rspca, ha dichiarato al sito The Dodo:  “Mi sento sconvolto e scoraggiato dal fatto che chiunque ritenga che sia accettabile trattare un cucciolo in modo così crudele e pericoloso”.