Trovato pesce con due teste e due code: la FOTO inquietante

Qualcuno potrebbe pensare di trovarsi di fronte ad una fake news, eppure la notizia del pesce con due teste è stata condivisa da diversi portali. A prima vista potrebbe avere l’aspetto di una piccola balena; ma in realtà la creatura trovata spiaggiata nella baja California di San Ignacio in Messico ha delle caratteristiche alquanto insolite e inquietanti che la fanno apparire completamente unica quanto spaventosa.

Il pesce con due teste e due code è in realtà molto più piccolo di una balena. La sua lunghezza raggiunge circa un paio di metri. Ma è la forma della sua coda a ricordare quella dei grossi cetacei: con un’unica differenza che in questo caso l’animale di code ne ha due.

Il mistero del pesce con due teste

Trovata in Messico la strana creatura ha immediatamente fatto il giro del web. Le immagini apparentemente surreali, si trovano condivise su internet e sono in tanti a chiedersi la reale natura di questo animale dalla forma insolita. Sull’origine del pesce con due teste aleggia ancora il mistero. E se i più scettici ritengono si tratti di immagini create ad arte con i mezzi di post produzione fotografica, altri credono nell’esistenza di questa strana creatura. Secondo quanto si apprende, dopo l’avvistamento, l’esemplare dalle sembianze anomale è stato fotografato e sottoposto agli studi degli esperti. Qualcuno avanza ipotesi surrealiste e ritiene possa trattarsi di conseguenze provocate dal disastro nucleare di Fukushima. Non è da escludere infatti che le esplosioni possano aver provocato grosse alterazioni genetiche sconosciute in numerosi esseri viventi. In attesa di ulteriori conferme dettagliate però, sui social continuano a circolare le immagini del pesce con due teste e ciascuno prova ad elaborare la propria teoria a riguardo. (La foto in calce).


Cultura, Ambiente & Pets

Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.