Sente una strana puzza dentro al panificio: sotto la farina trova…

Una storia agghiacciante avvenuta presso un panificio. Una strana puzza ha infatti fatto temere che non tutto fosse nella norma. Sotto la farina la scoperta sconcertante. Il fatto è avvenuto in pieno centro a Milano. E a seguito di numerose segnalazioni, la vicenda è passata in mano ai Carabinieri dei Nas che si sono trovati di fronte ad una scena descritta come surreale.

Si trattava di un laboratorio che riforniva all’ingrosso diversi ristoranti kebab della zona. Lì i militari si sono trovati di fronte a sacchi di farina abbandonati tra polvere e intonaco, ma questo era solo l’inizio.

La scoperta agghiacciante tra i sacchi di farina

Dopo diverse segnalazioni i Nas hanno verificato in che condizioni riversasse il locale incriminato. Un odore assolutamente sgradevole ha fatto intuire che la situazione non era per nulla sotto controllo. Così dopo essere intervenuti i Carabinieri hanno trovata la farina abitata da topi e dai loro escrementi. Piccioni in volo sulle impastatrici e una condizione generale davvero agghiacciante. Pagnotte ammuffite vicino ai macchinari, confezioni impacchettate e pronte per la spedizione, prive di etichette in regola. Già in precedenza l’Asl aveva richiesto un controllo sul posto, ma il luogo risultava sempre chiuso; ma finalmente una mattina, dopo diversi tentativi, i militari sono riusciti ad entrare accolti dall’unico dipendente presente. Oltre le condizioni precarie di tutta la struttura, a sconvolgere i Nas sono state le condizioni delle materie prime: farina conservata senza cautela alcuna. Ovviamente, dopo i controlli, i locali e tutto il materiale in esso contenuto sono finiti sotto sequestro. Il proprietario dovrà rispondere delle accuse e su di lui si è avviata un indagine, anche per laboratori simili da lui gestiti. Ad essere controllati saranno inoltre tutti i ristoranti che si rifornivano presso queste strutture e non si escludono conseguenze drastiche anche per quest’ultimi.

Commenti

comments