Monta una videocamera nascosta: quello che scopre dalle immagini lo lascia scioccato [FOTO]

Un uomo, monta una videocamera nascosta all’interno della sua abitazione. Le immagini rivelano quello che succede durante la notte. E il filmato lascia il protagonista della vicenda scioccato. Quello che fa il gatto di casa è incredibile, ma allo stesso tempo molto buffo. I fermo-immagine, hanno fatto il giro del web, suscitando la curiosità di tanti utenti che sono rimasti sorpresi dall’atteggiamento del felino.

Come tanti proprietari di gatti sanno bene, i felini di casa spesso durante il giorno dormono dalle 12 alle 16 ore. E caricati dal sonno diurno, durante la notte sono svegli e molto attivi. Il proprietario di un simpatico gatto di Bangkok, in Thailandia, ha deciso di scoprire che cosa facesse il suo felino mentre lui dormiva. L’uomo incuriosito, ha voluto posizionare delle telecamere nascoste all’interno della sua abitazione, scoprendo diversi atteggiamenti buffi del suo gatto. (Continua dopo la foto)

Le immagini curiose che hanno fatto il giro del web

Il protagonista della vicenda, Lomphonten Lomphontan, ha poi voluto rendere pubblici i simpatici atteggiamenti del suo gatto, intento ad osservarlo durante la notte, caricando le immagini colte dai filmati su Facebook. Le foto caricate nel  gruppo online Cat Lovers Club, hanno divertito gli utenti e sono stati tanti a ritrovarsi nella bizzarra esperienza vissuta da Lomphontan. (Continua dopo la foto)

Perché i gatti dormono di giorno e vegliano di notte?

Come ha rivelato una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Ecology and Evolution, coordinata dalla genetista Eva-Maria Geigl, del Centro nazionale della ricerca scientifica francese (Cnrs), i gatti domestici discendono dal gatto selvatico africano, ovvero il Felis silvestris lybica. Questa specie di gatto, noto anche come gatto del deserto, è nello specifico, una sottospecie di gatto selvatico, attivo soprattutto durante la notte e al tramonto. Secondo quanto si apprende dalla stessa ricerca alcuni esemplari di Felis silvestris lybica, addomesticati per la prima volta in Medio Oriente circa 10.000 anni, fa sono gli antenati del gatto domestico. Il fatto di essere stati addomesticati dall’uomo, ha reso i gatti più vicini alle abitudini umani, tuttavia è dimostrato che molti gatti si svegliano di notte in media almeno due volte. (Continua dopo la foto)

Altre ricerche condotte sul comportamento notturno dei gatti

Diversi studi sono stati condotti, per scoprire le attività notturne dei gatti. Tra queste un’altra ricerca, condotto questa volta dall’Università della Georgia. In questo caso, i ricercatori hanno posizionato piccole macchine fotografiche su 55 gatti di Atlanta. Studiando più di 37 ore di filmati, sono state identificate le varie tendenze dei gatti durante la notte. E’ stato scoperto infatti che il 44% di questi gatti esterni cacciava la fauna selvatica, l’85% di queste catture avveniva durante le stagioni più calde. Seguendo in questo modo proprio le orme degli antenati selvatici.

Cosa fare se il gatto di casa disturba il nostro sonno?

In certi casi, potrebbe però succedere che le attività notturne dei gatti domestici, potrebbero disturbare il sonno dei loro proprietari. Cosa fare in questo caso? Comportarsi ad esempio più o meno come si fa con i bambini piccoli; ovvero facendo ‘stancare’ i felini con dei giochi durante la sera. Un’altra soluzione potrebbe essere poi quella di dar mangiare al gatto prima di andare a letto. I felini infatti, in genere, dopo aver mangiato si concedono lunghi pisolini e questo potrebbe far sì che non si sveglino presto, facendo svegliare anche il loro proprietario.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments

Loading...