Sub ingoiato e poi “risputato” da una balena: le immagini incredibili [FOTO]

Una vicenda incredibile, che assomiglia ad una famosissima favola: Pinocchio. Eppure è successo veramente. Un sub ingoiato da una balena che poi lo ha “risputato”. Le immagini incredibili, dimostrano però che per fortuna la vicenda ha avuto un lieto fine, l’uomo pare essere uscito illeso dalla scioccante esperienza. Il protagonista della vicenda, il regista sudafricano, Rainer Schimpf.

Il regista cinquantunenne di Dive Expert Tours, era partito con la sua squadra di sommozzatori per documentare una corsa di sardine. Improvvisamente gli eventi hanno preso una svolta sorprendente al porto di Port Elizabeth, a est di Città del Capo. Rainer Schimpf infatti, si è spinto troppo vicino al grosso cetaceo, che trovando l’uomo a portata delle sua gigantesca bocca, non esitato a spalancarla e inghiottire Schimpf. Ma la cosa che ha sconvolto tutti, è stata la successione bizzarra con la quale si è svolta la scioccante vicenda. La balena infatti dopo aver ingoiato il regista lo ha risputato, lasciandolo illeso. (Continua dopo la foto)

Le immagini documentano l’evento incredibile

Secondo quanto ricostruito dalle parole del regista, ma anche dalle incredibili e inedite immagini, Schimpf è stato letteralmente risucchiato nella bocca della balena, sotto lo sguardo sbalordito dei suoi compagni. Secondo il racconto, poco prima dell’incredibile episodio, il regista e il suo team si erano divisi in due gruppi. I presenti all’evento, spiegano che avevano finito di documentare un evento naturale che vedeva pinguini, foche, delfini, balene e squali unirsi per catturare grandi quantità di pesci. Ma da lì a breve, la scena ‘spaventosa’. La squadra si trovava a 25 miglia nautiche dalla costa quando improvvisamente il mare iniziò a muoversi in modo strano e tutti i presenti hanno assistito attoniti alla scena. (Continua dopo la foto)

Il racconto di Rainer Schimpf

Dopo l’incredibile vicenda, Rainer Schimpf, uscito miracolosamente illeso ha raccontato cosa gli è successo alla Barcroft TV. Il regista ha spiegato che stava cercando di filmare uno squalo che attraversava una palla da esca quando il suo ambiente si è improvvisamente oscurato e ha sentito la grande balena afferrare il suo corpo. Schimpf ha raccontato: “Non c’è tempo per la paura in una situazione del genere, devi usare il tuo istinto”. E ha aggiunto: “Ho trattenuto il respiro perché pensavo che si sarebbe immerso e mi avrebbe liberato molto più profondamente nell’oceano, era buio pesto dentro”.

L’inedito ‘documentario’

A rendere la vicenda maggiormente sorprendente è stato il fatto che il collega fotografo di Schimpf, Heinz Toperczer, nel momento in cui il regista si trovava nella bocca della balena, ha tenuto la macchina fotografica focalizzata su Schimpf. In questo modo, il fotografo ha guardato e immortalato quello che stava accadendo. Ma dopo essere stato rigettato dalla bocca del cetaceo, è stato in grado di tornare alla sua barca illeso.

Photo Credits Facebook

LEGGI ANCHE: AVVISTATO MEGALODONTE: IL MOSTRO MARINO SI TROVA NELLA FOSSA DELLE MARIANNE? LA VERITÀ [VIDEO]

UN SUB DURANTE UN’IMMERSIONE FA UNA SCOPERTA RACCAPRICCIANTE: ECCO COSA TROVA I FONDALI MARINI [VIDEO]

Commenti

comments