Rumori sospetti da un tombino: la scoperta è surreale. Necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco [VIDEO]

Alcuni rumori sospetti provenienti da un tombino in pieno centro abitato, hanno allertato i passanti. La scoperta fatta è stata surreale ed ha richiesto l’intervento di ben sette Vigili del Fuoco. La storia del “topo ciccione” ha fatto il giro del web. Il roditore infatti rimasto incastrato tra le griglie di un tombino nella città tedesca di Bensheim è diventato una vera star di Internet.

La vicenda ha avuto un lieto fine, ma tuttavia poteva finire molto peggio per il topolino trovato agonizzante, incastrato completamente nelle fessure del tombino. L’intervento degli animalisti della Berufstierrettung Rhein Neckar non è servito a liberarlo, così si è stato necessario allertare i Vigili de Fuoco, che giunti sul posto si sono subito adoperati per mettere in atto l’operazione di soccorso.

L’intervento dei Vigili del Fuoco

Il “topo ciccione” divenuto presto protagonista di tanti video virali sul web, ha affrontato davvero un’esperienza drammatica. Incastrato nel tombino, stava infatti rischiando di morire soffocato, stretto nella morsa. Ma l’intervento dei Vigili del Fuoco è stato miracoloso. I Pompieri infatti, hanno subito cercato di utilizzare tutti i mezzi a loro disposizione per salvare l’animale. Sono serviti almeno sette vigili del fuoco e diversi minuti per salvare il topolino liberandolo. I volontari hanno dovuto sollevare il tombino, così il simpatico “topo ciccione” è potuto tornare a casa, nelle fogne. I primi soccorritori dichiarano: “Non riusciva a muoversi”. L’intervento dei Vigili è stato dunque fondamentale.

A proposito di salvataggi: credono di recuperare un cane da una fossa, ma invece…

Una scoperta davvero particolare. Alcuni operai sentono dei rumori sospetti provenire da una fossa. Vedendo che si trattava di un animale, credono di salvare un cane, ma quello che scoprono li lascia senza parole. Alcuni volontari, pensavano di salvare un cucciolo di cane, ricoperto di fango. Dopo aver iniziato a pulire l’animale però, quello che trovano sotto la coltre di fango è incredibile. Non si tratta infatti di un cagnolino, ma di ben altro: una volpe.

Il salvataggio

L’animale, ricoperto dalla ‘gabbia di fango’ si trovava in una fossa del cantiere dove gli operai, stavano lavorando. Appena hanno avvistato l’animale in serie difficoltà, gli uomini non hanno esitato un attimo a salvare la povera creatura. Il cucciolo, non riusciva più a muoversi: il fango si era indurito, solidificandosi insieme a pezzi di plastica e altri detriti del cantiere. A quel punto gli operai, si sono calati fino in fondo alla voragine e lo hanno messo in salvo. Tutti i presenti erano convinti si trattasse di un cagnolino. E così è stato, fino a quando non l’hanno preso in braccio. In quel momento il cucciolo è apparso immediatamente molto strano. Ma solo dopo averlo portato dal veterinario, hanno capito si trattasse di una volpe e non di un cucciolo di cane.

Video Credits YouTube

LEGGI ANCHE: AVVISTATO MEGALODONTE: IL MOSTRO MARINO SI TROVA NELLA FOSSA DELLE MARIANNE? LA VERITÀ [VIDEO]

UN SUB DURANTE UN’IMMERSIONE FA UNA SCOPERTA RACCAPRICCIANTE: ECCO COSA TROVA I FONDALI MARINI [VIDEO]

Commenti

comments

Loading...