Creatura misteriosa: il gatto con due nasi. Ecco perché è nato così [FOTO]

Per molti potrebbe apparire, una creatura misteriosa. O magari protagonista di un fotomontaggio, eppure niente di più reale. Un gatto nato con due nasi, è il protagonista di questa storia. Questo simpatico e tenero micino è nato con ben 4 cavità nasali. La sua storia, non ha un inizio felice. Abbandonato infatti, stava rischiando di morire per malnutrizione.

Il micetto, trovato per le strade New York è stato portato presso un rifugio. Lì i volontari, si sono accorti immediatamente che il micetto era sottopeso. Tutti, infatti, hanno subito notato, che il gatto sembrava un cucciolo appena nato, ma dalla lunghezza dei suoi denti, hanno capito che in realtà si trattava di un gatto più grande, con seri problemi di peso.

Il gatto era malato

I veterinari del rifugio, che si sono presi cura del povero gattino, hanno subito notato, che il gatto aveva diversi problemi di salute. Oltre al problema di peso e alla schisi del naso (due nasi), è subito risultato evidente che il micio mostrasse anche qualche grossa difficoltà a muoversi e camminare. I medici, hanno diagnosticato quasi nell’immediato la malattia del gatto con due nasi, il micetto era nato con l’ipoplasia cerebellare felina, un disturbo neurologico che crea problemi alle circolazioni e dunque alle attività motorie.

Il gattino ‘testardo’

Ciò che ha intenerito, tutti i medici e i volontari che hanno avuto a che fare con il micetto, dal doppio naso, è stata la sua forza di volontà. ‘Testardo’ e battagliero, tutti hanno osservato teneramente come il gattino traballante cadesse in continuazione, ma con la stessa insistenza, tutte le volte si rialzava per riprovare. Tante volte, quante erano sufficienti, per raggiungere il suo obiettivo.

La nuova famiglia del gatto con due nasi

Il micetto, ha colpito tutti con il suo spirito da combattente e se anche con molta probabilità, rimarrà sempre un gatto più piccolo del normale, lui saprà come trovare il suo posto nel mondo. Una famiglia lo ha già adottato, ed il piccolo, tenero e bizzarro gattino, è andato subito d’accordo con gli altri gatti, che la sua famiglia adottiva aveva già in casa. Crescendo, le condizioni causate dall’ipoplasia cerebellare sono migliorate. Ha imparato a correre e a saltare. “Ha una incredibile personalità. E’ senza paura e con le sue espressioni ci fa morire dal ridere”, racconta la sua nuova famiglia.

Photo Credits Instagram

A proposito di malformazioni genetiche

Da poche ore sono arrivate le immagini inedite di un’intera famiglia di ‘gatti-canguro’. Questi felini, devono il simpatico soprannome, alle zampe: le più grandi al mondo. La notizia sul caso stranissimo è arrivata da Washington. Si tratta di una gatta di nome Kanga che ha partorito cinque cuccioli ‘speciali’. I micetti, nati da mamma Kanga,  hanno tutti una malformazione alle zampe.

Gatti con le zampe enormi

I cinque gattini, quattro maschi e una femmina, battezzati con i nomi di Roo, Skippy, Joey, and Pouch Adams e Marilyn Mon-roo, sono nati con le zampe girate. I micetti, hanno le zampe posteriori con sei dita, e cosa dolce e singolare al tempo stesso, per muoversi, saltano come canguri. L’intera famiglia di gattini speciali, è stata trovata nelle strade di Lynnwood. Dopo essere stati soccorsi tutti i gattini sono stati portati al rifugio Progressive Animal Welfare Society. La volontaria, che si è presa cura di loro, Ashley Morrison, ha dichiarato affettuosamente: “Mi sono innamorata di loro dal primo momento in cui li ho visti”.

Commenti

comments

Loading...