Vede movimenti sospetti sotto il letto: ciò che scopre la paralizza. Specie dal morso letale [VIDEO]

Una donna, insospettita da alcuni movimenti sospetti provenienti da sotto il letto, fa una scoperta agghiacciante. Appena vede cosa si nasconde nella sua camera, si paralizza: un ragno velenoso. L’animale che si muove nel pavimento della sua camera, è infatti una delle specie con il morso più letale al mondo. Nel video che vi mostriamo, si notano le misure e le capacità motorie di questo animale estremamente pericoloso.

La donna, ha fatto la scoperta agghiacciante, proprio mentre stava pulendo la sua stanza. E pare sia da ritenersi ‘miracolata‘, in quanto dopo essersi trovata faccia a faccia, con uno tra i ragni più velenosi sulla Terra, è rimasta illesa. La donna, Tami Mills, ha raccontato il terrificante momento in cui ha scoperto un ‘ragno a imbuto’ in agguato sotto il letto nella sua casa di Cabarlah, nel Queensland.

Il racconto della vicenda direttamente dalla protagonista

Dopo essere riuscita a mettersi in salvo, Tami Mills, ha voluto scherzare sulla vicenda. Sul suo profilo Facebook, infatti la donna ha scritto: “Potevo svegliarmi morta“. E la donna pare non abbia assolutamente torto. Il ‘ragno ad imbuto’, noto anche come ‘ragno dai cunicoli’, appartiene alla specie degli Atrax Robustus, letali per gli esseri umani. Il ragno velenoso, trovato dalla donna, misurava 6 cm e come ha spiegato la stessa Tami, è talmente velenoso, da poter uccidere una persona in soli 15 minuti. La donna ha spiegato: “Non arrivavo a pulire sotto il letto – spiega – perciò ho afferrato un bastone. Ho tirato fuori qualcosa: era il ragno“.

Atrax Robustus

Questa specie particolare di aracnidi, dal nome scientifico Atrax Robustus, è uno dei più pericolosi al mondo: sebbene i suo morso sia fatale per gli umani, il veleno è innocuo per cani, gatti, topi adulti e porcellini d’India. E’ un ragno della famiglia delle Hexathelidae e la specie è una delle tre del genere Atrax, presente solo in Australia. Tra le 40 specie della famiglia Hexathelide pare sia l’unica, assieme ad Hadronyche formidabilis, il cui morso risulta fatale per l’uomo. I cheliceri con cui inietta il veleno sono particolarmente sviluppati e anche per questo motivo il morso risulta assai doloroso.

Commenti

comments