Grazie alla Polizia di Stato nuova vita per due cuccioli abbandonati a Torrenova

Non potrà che essere un 2019 meraviglioso per due cuccioli di cane abbandonati da un cuore crudele il 31 dicembre 2018: alcuni agenti della Polizia di Stato li hanno salvati e uno degli “angeli in divisa” ha deciso di adottarli. I cagnolini oggi hanno una casa e dei padroni a cui manifestare tutto il loro amore.

E’ una storia a lieto fine quella dei due cucciolini salvati dalla Polizia di Stato a Torrenova, una zona di Roma che si trova all’altezza del Raccordo Anulare tra la via Casilina e la via Tuscolana. E Dio sa quanto ce ne sia bisogno in questi tempi in cui la crudeltà sembra farla da padrone in ogni momento della giornata e in ogni angolo del mondo.

Perché è stato sicuramente un animo crudele quello che ha avuto il cuore di lasciare in mezzo a una strada, al freddo, ultimo giorno dell’anno, due cucciolini di cane di poco più di un mese. L’uomo li ha caricati su una macchina, li ha abbandonati sul ciglio di una via ad alta percorribilità, con il pericolo che finissero sotto le automobili in transito, e si è allontanato.

Ma i due cagnolini evidentemente erano nati sotto una buona stella: alcuni cittadini che avevano assistito impotenti alla scena, attoniti da tanta cattiveria, hanno chiamato subito la Polizia di Stato. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Reparto Volanti che li hanno tolti dalla strada, li hanno rifocillati e gli hanno cambiato la vita: uno di loro infatti, intenerito da quei musetti dolci e dai caratteri vivaci e simpatici, ha deciso di adottarli.

Quel gesto meraviglioso però non è stato l’ultimo atto di una storia nata male e finita benissimo: la Polizia di Stato infatti sta ancora indagando per scoprire chi sia lo scellerato autore di quell’abbandono nell’ultimo pomeriggio del 2018.

Photo credits: Ufficio stampa Polizia di Stato

Commenti

comments