Lav contro l’abbandono degli animali a Natale. “Gli animali sono famiglia” [VIDEO]

L’associazione Lav lancia un spot, contro l’abbandono degli animali. Il periodo scelto è proprio quello delle festività del Natale, periodo in cui tutti sono (o almeno dovrebbero essere) mossi, da maggiore sensibilità. “Gli animali sono famiglia“, questo è il titolo del video-spot, diventato già virale sul web. La Lega Anti-Vivisezione, nasce proprio per tutelare i diritti degli animali e anche in questa occasione, come in tante altre, usa un mezzo di diffusione di massa, per ricordare che i quattro zampe, che entrano a far parte della nostra vita, non sono oggetti, ma esseri viventi che hanno diritti, tutelati dalla legge.


Video Credits Adnkronos

Il video è stato diffuso dall’Adnkronos, l’agenzia di stampa ha descritto lo spot, in questione con queste parole: ” Uno spot contro l’abbandono degli animali in onda nella settimana di Natale su Sky. È quello voluto dalla Lav per dire ancora una volta no una piaga che purtroppo coinvolge fino a 130.000 animali all’anno e ricordare che cani e gatti sono ammessi per legge nei condomini, possono viaggiare con noi ovunque ed è anche consentito assentarsi dal lavoro per curarli, proprio come avviene per un familiare”. Il Natale, sembra essere il periodo migliore per ricordare che gli animali non vanno abbandonati, ma adottati responsabilmente, come infatti avevamo già spiegato (in questo articolo), esistono tanti mezzi, per evitare di far del male ai nostri amici a quattro zampe. Ricordiamo sempre che non sono oggetti, ma esseri viventi, degni di rispetto.

Adottiamo e non abbandoniamo

Siamo abituati ogni anno a ricevere informazioni su regali sempre più insoliti a Natale, questa volta si tratta di un insolito animale domestico. Un Uomo della Carolina del Nord, sorprende tutti, con un ‘pacchetto’ davvero particolare. La moglie è davvero rimasta sconvolta, quando il marito le ha mostrato un’immagine sul suo cellulare: un vitellino. A quel punto la donna, Amanda Smith, contrariamente da quanto si potrebbe pensare, non è riuscita a contenere la gioia e come lei stessa ha raccontato: “Ne volevo uno da quando ero molto piccola. Ne ha trovato uno nel Maryland in un caseificio”.

L’insolito regalo di Natale, è stato molto apprezzato dalla donna, soprattutto dopo essere venuta a conoscenza della storia del vitellino. Come tanti vitellini maschi nati in allevamenti da latte, il suo destino infatti, non sarebbe stato felice. Ma la famiglia Smith ha deciso di cambiare la vita al piccolo. Il vitellino, chiamato Finn, ha ricevuto una casa e l’affetto di tutta la famiglia.

La storia di Finn e le sue passioni

Come ha raccontato Amanda: “Il proprietario di Finn ci ha incontrato a metà strada in un parcheggio e Finn era fuori terrorizzato. Abbiamo aperto la porta e ho pensato ‘Oh mio Dio’ “. Ma per fortuna, il vitellino ha capito quasi immediatamente di essere finito in buone mani. La storia risale a due anni fa, e da allora Finn è cresciuto serenamente. Tra le diverse passioni che ha sviluppato, una su tutte il nuoto. Al vitellino è stata data infatti la possibilità di nuotare in un fiume e pare che Finn, abbia molto gradito muoversi in acqua.

LEGGI ANCHE: IDEE REGALE PER GLI AMICI A QUATTRO ZAMPE: CONSIGLI UTILI PER IL NATALE

COME REALIZZARE UNA ALBERO DI NATALE A PROVA DI GATTO: CONSIGLI UTILI

Commenti

comments