Un allevatore, trova un animale dalle misure anomale. Gli esperti sono sorpresi [FOTO]

Un allevatore, scopre nella sua proprietà un animale dalle misure davvero anomale. Le sembianze della creatura, stupiscono anche gli esperti. Con molta probabilità potrebbe trattarsi di un vitello nano. Tuttavia, anche gli esperti non si sentono completamente sicuri ad esprimere una sentenza in merito. L’animale si chiama Lil’Bill ed è un vitello, le sue dimensioni superano di poco quelle di un gatto. Il bovino adesso si trova alla State University College of Veterinary Medicine del Mississippi.  Nella struttura specializzata i medici veterinari, si stanno prendendo cura di lui.

I dottori che stanno osservando Lil’Bill, hanno spiegato: “L’animale è nato prematuro. Di solito il peso di un vitello alla nascita è tra i 22 e i 36 Kg, ma lui ne pesava appena solo 3,5 ed è un miracolo che sia sopravvissuto“. L’animale apparteneva ad un allevatore di Jackson, nel Mississipi. L’uomo si è preso cura del vitellino, per i suoi primi quattro giorni di vita, ma poi capendo che il piccolo poteva avere delle difficoltà, ha deciso di contattare l’Università. L’allevatore infatti ha confessato: “Avevo notato che aveva diversi problemi di salute“. Ed è per questo che ha deciso di farsi aiutare dagli esperti.

Le attuali condizioni di salute del vitellino

I veterinari e gli studenti dell’Università del Mississipi , che si stanno prendendo cura di Lil’Bill, hanno raccontato: “Da quando è arrivato nella nostra struttura le sue condizioni di salute sono notevolmente migliorate“. Lo staff aggiunge poi ulteriori dettagli e specifica che, adesso l’animale può mangiare e respirare in maniera autonoma, senza il sostegno di tubi. Il vitellino essendo nato prematuro, ha bisogno ancora di un po’ di tempo affinché le sue ossa si sviluppino completamente, ma i dottori garantiscono che il suo umore è migliorato molto.  “Di solito i bovini in cattività hanno una vita media tra i 13 e i 19 anni e si spera che anche lui possa avere la stessa aspettativa di vita, se supererà i suoi problemi di salute“.

E’ un vitello nano

Oltre al fatto di essere nato prematuramente, c’è un’altra ipotesi avanzata dagli studiosi e ricercatori dell’Università, in merito alle dimensioni inconsuete del bovino. I veterinari, infatti ipotizzano, anche se non con certezza assoluta, che il vitellino possa essere affetto da una rara forma di nanismo. Nell’attesa di informazioni più concrete provenienti dai risultati dei test, gli scienziati affermano: “Potrebbe addirittura essere il toro più piccolo al mondo, ma per ora non c’è nulla di ufficiale. Di certo è molto dolce, ama passeggiare e bere il latte”.

Photo Credits Twitter

E a proposito di storie legate ai vitellini: un insolito regalo di Natale

Siamo abituati ogni anno a ricevere informazioni su regali sempre più insoliti a Natale, questa volta si tratta di un insolito animale domestico. Un Uomo della Carolina del Nord, sorprende tutti, con un ‘pacchetto’ davvero particolare. La moglie è davvero rimasta sconvolta, quando il marito le ha mostrato un’immagine sul suo cellulare: un vitellino. A quel punto la donna, Amanda Smith, contrariamente da quanto si potrebbe pensare, non è riuscita a contenere la gioia e come lei stessa ha raccontato: “Ne volevo uno da quando ero molto piccola. Ne ha trovato uno nel Maryland in un caseificio”.

LEGGI ANCHE: GLI ANIMALI NON SONO GIOCATTOLI: A NATALE, ADOZIONI RESPONSABILI. L’APPELLO DELL’ENPA

Commenti

comments