Cane scava una buca nel giardino: quello che trova è incredibile [FOTO]

Un cane, dedito alla sua attività consueta, scava una buca nel giardino della sua casa. Ma questa volta la scoperta è incredibile. Quello che trova lascia tutti senza parole. Un osso preistorico, appartenuto ad un animale vissuto più di 13 mila anni fa: un Mammut. Il reperto è stato ritrovato Scout, un cucciolo di Labrador Retriever appassionato di buche e di conseguenza abituato a scavare. La vicenda è avvenuta a Whidbey Island, isola dello Stato di Washington. Il proprietario del cane, Kirk Lacewell, quando ha visto tornare il suo cane, con ‘osso’ in bocca, non era rimasto sorpreso. Kirk, non immaginava minimamente si trattasse di un tesoro appartenente addirittura al Pleistocene.

Questa volta il ‘trofeo’ conquistato da Scout infatti, è stato qualcosa di davvero incredibile. L’osso scovato dal giovane Labrador, non era solo una pietra ricoperta di terra, come era apparsa inizialmente. Il reperto era invece, un dente di Mammut Lanoso, una specie di elefante estinta e vissuta nell’Età di Bronzo. Questi esemplari abitavano, l’Europa, ma anche l’Asia e il Nord America. Se in primo momento il proprietario di Scout, credeva si trattasse di un comunissimo osso, ha cambiato atteggiamento, nel momento in cui ha notato il comportamento insolito del suo cane.

La scoperta incredibile

Se in un primo momento il signor Lacewell, non aveva prestato attenzione al ritrovamento di Scout, poi ha deciso di controllare l’osso con più attenzione. Il giovane Labrador, infatti portava in giro il suo ‘trofeo’, come se avesse percepito si trattasse di qualcosa di straordinario. A quel punto Kirk, si è deciso a controllare meglio l’osso, scoprendo che con molta probabilità, stava tenendo in mano, qualcosa che possedeva un valore inestimabile. Lacewell, ha infatti dichiarato: “Sembrava un osso. Un osso ricoperto da uno strato in pietra che da un lato sembrava consumato”. L’uomo ha raccontato l’accaduto in un’intervista a Komo News, spiegando che in seguito, ha deciso di scattare alcune foto per spedirle agli esperti del Burke Museum of Natural History and Culture dell’Università di Washington.

Il responso degli esperti

Poco dopo aver ricevuto le foto da parte di Kirk Lacewell, gli esperti del museo di Washington, hanno dato il loro responso. La scoperta è stata sorprendete. Gli scienziati, infatti non hanno avuto dubbi, dichiarando si trattasse di un dente di Mammut, rimasto sotto terra per circa 13 mila anni. Sicuramente l’osso raro, sarà consegnato al Museo che lo conserverà riconoscendogli tutto il valore dovuto.

Altri ritrovamenti

A quanto pare, non si tratta del primo reperto di Mammut ritrovato a Whidbey. Secondo quanto è stato riferito, già nel 2016, una bambina aveva trovato un altro dente sulla spiaggia. A questo si aggiunge, la scoperta fatta da un uomo nel suo giardino, che nell’aprile del 2018, ha trovato nel terreno di sua proprietà un femore, appartenuto sempre ad un Mammut. A questo punto, il proprietario di Scout, ha rivelato sorridendo, che le ricerche continueranno: “Se troviamo il resto del mammut nel cortile vi richiameremo“. Ha scherzato, Kirk, nell’intervista. E chissà che non sia vero…

Photo Credits Twitter

LEGGI ANCHE: ANIMALE MISTERIOSO E INSOLITO COMPARSO IN SPIAGGIA. CON LUI UNO STRANO CARTELLO [FOTO]

LEGGI ANCHE: CREATURA ALIENA E MISTERIOSA AVVISTATA SULLA SPIAGGIA: ECCO DI COSA SI TRATTA

MISTERIOSO RITOVAMENTO ALL’INTERNO DI UN’ABITAZIONE: GLI INQUILINI SCONVOLTI [VIDEO]

Commenti

comments