Freddo e salute degli animali: consigli utili per proteggerli durante l’inverno

L’inverno sta arrivando, è importante sapere come comportarsi per garantire la salute e il benessere dei nostri amici animali. La Lega Nazionale per la Difesa del Cane, ha fornito alcuni consigli utili per proteggerli dal freddo. Forse infatti, non tutti sanno che nonostante molti animali abbiano la capacità di sopportare le temperature più rigide, in maniera più elevata rispetto agli esseri umani; è comunque sempre buona norma, tutelare i nostri amici a quattro zampe, con accorgimenti soprattutto contro i freddi più intensi.

Innanzitutto è importate partire da un’alimentazione adeguata e da un luogo caldo e riparato. Inoltre è necessario sapere che ad esempio non tutti i cani, riscono a sopportare le rigide temperature invernali. Infatti se i cani di taglia grande mantengono il calore per molto più tempo grazie alla maggiore massa corporea che li isola; lo stesso non avviene per i più piccoli, che hanno esigenza dunque di un trattamento più dettagliato.

Come comportarsi con gli animali che vivono all’aperto

Ovviamente, molti di noi, hanno l’abitudine di tenere gli animali nelle cucce all’aperto. In questo caso è necessario sapere che i cani e i gatti che vivono all’aperto, devono comunque sempre avere una cuccia asciutta e calda per dormire e rifugiarsi in caso di pioggia. Un’altra accortezza da tenere in considerazione durante gli inverni più rigidi è quella di prendersi cura con maggiore attenzione dei cani anziani, malati e di piccola taglia: questi dovrebbero sempre dormire all’interno durante la notte. Uno sguardo in questo caso, è rivolto anche verso i randagi, per i quali si può sempre fare qualcosa, come mettere una ciotola di cibo, nei luoghi dove li vediamo più spesso. E poi, coperte, piumoni, lenzuola, possono essere tutti donati ai canili.

Con il freddo bisogna curare l’alimentazione dei nostri animali

L’alimentazione curata, in caso di freddo intenso, può essere di grande aiuto per i nostri amici animali. Infatti quando il clima di fa più freddo, anche gli animali come gli uomini bruciano più calorie. Per gli animali, come i gatti, che spesso vivono all’aperto è necessaria un’alimentazione ricca di grassi e proteine. Questo consente ai nostri amici animali, di non perdere troppo peso durante la stagione invernale, poiché infatti le riserve corporee vengono utilizzate in maniera più elevata, anche per riscaldarsi. Un’ulteriore accortezza, va rivolta verso le ciotole d’acqua. Quando queste si trovano all’esterno infatti, rischia di congelarsi spesso; oltre a cambiarla con frequenza è importante sapere che il metallo conduce il freddo più rapidamente, quindi meglio usare ciotole in plastica.

Una cura costante e accurata

Quando decidiamo di adottare un animale, dobbiamo essere sempre consapevoli che dovremo prenderci cura di lui in ogni circostanza, specialmente in quelle più avverse, come il freddo. Quindi bisogna sapere che che nella stagione invernale, il nostro animale deve essere spazzolato con regolarità. Questa pratica infatti, stimola la circolazione sanguigna e un adeguato rinnovo del sottopelo che gli consente maggiore protezione. Inoltre, se si sono bagnati a causa della pioggia o della neve è importante asciugarli bene, soprattutto le zampe e tra le dita. Anche il sale può creare serie irritazioni ai polpastrelli del nostro animale; quindi sarebbe opportuno che per sciogliere il ghiaccio su marciapiedi e viottoli, si utilizzassero prodotti petfriendly. E poi importante sapere che in inverno gli animali vanno lavati con meno frequenza, poiché eccessivi lavaggi, potrebbero togliere gli oli protettivi presenti in superficie sulla cute.

Gli animali non vanno mai lasciati incustoditi in garage

Bisogna essere consapevoli di un’altra importante nozione. Sarebbe infatti, assolutamente sconsigliato custodire l’animale in garage. Ma se questo risulta necessario, allora bisogna essere preparati. Mettere innanzitutto al sicuro l’antigelo per la macchina: può essere fatale per gli animali domestici, anche in piccole quantità. Di conseguenza non bsogna mai versare l’antigelo a terra o sopra un tombino: qualche cane o gatto potrebbe leccarlo. Nel caso in cui il vostro animale ne ingerisse, va portato urgentemente dal veterinario, possibilmente con la confezione del prodotto.

I cani nella neve, possono perdere il senso dell’orientamento

Un’altra informazione importante riguarda come il modo in cui bisogna comportarsi in caso di neve. Molti cani infatti, amano giocare nella neve, ma con questa particolare condizione climatica, potrebbero perdersi. Poichè la neve potrebbe cancellare le tracce oltre nascondere gli odori. Quindi per evitare che i nostri animali si smarriscano, è importante che soprattutto i cani molto giovani vengano tenuti al guinzaglio.

LEGGI ANCHE: PIOGGIA FORTE E PRIMI FREDDI: COME SCEGLIERE L’IMPERMEABILE GIUSTO PER IL NOSTRO CANE

Commenti

comments