Un nuovo guscio di Lego e una sedia a rotelle molto speciale [VIDEO]

Una storia davvero molto particolare, ma allo stesso tempo incredibilmente speciale. Una tartaruga, salvata grazie all’aiuto di una sedia a rotelle di Lego, costruita su misura per lei, grazie alla quale è riuscita ad avere un guscio nuovo. Poter tornare a muoversi liberamente, questo è il traguardo meraviglioso che lo zoo del Maryland, ha regalato ad una tartaruga ferita. Questo bellissimo esemplare è stato trovato per strada lo scorso luglio da un impiegato del Druid Hill Park di Baltimora. Aveva il carapace gravemente fratturato e l’uomo ha subito capito che aveva bisogno d’aiuto. La tartaruga ferita è stata dunque portata dai veterinari dello zoo, che in un primo momento hanno cercato di stabilizzarle il guscio con delle piastre di metallo e del filo chirurgico. Ma purtroppo l’animale era gravemente ferito e le fratture erano anche sotto il corpo della tartaruga; a questo punto era risultato difficile trovare un modo per stabilizzare entrambe le parti per permettere al tessuto di rimarginarsi.

I veterinari a questo punto, hanno cercato di studiare soluzione alternative, così come racconta uno degli specializzandi veterinari, presenti nello zoo del Maryland, Garrett Fraess racconta: “Abbiamo fatto alcuni schizzi di una sedia a rotelle su misura e li ho inviati ad un amico che è un grande appassionato di Lego“; a questo punto l’amico, che vive in Danimarca, a accolto la richiesta d’aiuto e gli ha inviato tutti i pezzi necessari, oltre alle istruzioni per assemblare un’impalcatura a rotelle in grado di immobilizzare e sostenere l’intero carapace. E’ importante sapere infatti, che il guscio della tartaruga è in grado di rigenerarsi, ma è una operazione che impiega lungo tempo, e avviene solo se il guscio è abbastanza stabile, non completamente frantumato come quello dell’esemplare ferito. Ora, grazie a questo congegno, i veterinari sperano che il processo naturale faccia il suo corso. E per fortuna i progressi sono stati notevoli.

La nuova vita della tartaruga

L’esemplare di tartaruga, grazie alla nuova sedia a rotelle molto speciale, nel giro di poche settimane è riuscita a ritrovare la capacità di muoversi, servendosi del sostegno costruito su misura per lei. L’animale è relativamente giovane per la sua specie, ha circa 18 anni, questo fa generare molta speranza nei suoi salvatori, che si esprimono sulla sua ripresa con estrema positività. Racconta Garrett Fraess: ” Ha imparato a muoversi con la sua nuova sedia a rotelle fatta con i mattoncini (e altri pezzi speciali) della Lego. Probabilmente dovrà tenere l’impalcatura per tutto l’inverno e la prossima primavera. E fino a quel momento sarà ospite dello zoo”. Solo quando l’animale sarà nuovamente completamente autonomo e indipendente, e il suo guscio sarà totalmente riparato, la tartaruga, sarà riconsegnata al suo ambiente naturale e messa in libertà.

Come prendersi cura delle tartarughe

Quando decidiamo di far entrare in casa nostra una tartaruga dobbiamo avere ben chiaro un concetto. Come tutti gli animali domestici ha bisogno di attenzioni e coccole. Non è un cane o un gatto, ma come tutti gli esseri viventi va seguito e accudito quotidianamente. Per il benessere della vostra tartaruga è fondamentale acquistare una vasca molto spaziosa. Crescerà in fretta e avrà bisogno di un ambiente confortevole, con una zona con l’acqua alta e una dove potersi riposare, magari su una piccola isoletta. L’estetica non serve a niente, la vasca deve semplicemente essere funzionale. Per una corretta alimentazione è consigliabile acquistare mangimi completi, tra l’altro molto facili da trovare in commercio. Solo così i nostri animaletti possono assimilare tutte le vitamine di cui hanno bisogno.

LEGGI ANCHE: TARTARUGA GIGANTE SPIAGGIATA A BARCELLONA: UN ESEMPLARE DALLE DIMENSIONI RECORD [VIDEO]

TARTARUGA DI TERRA TUTTE LE SPECIE

Commenti

comments