Animali da compagnia: come amarli rispettando la loro natura

Gli animali da compagnia, sono quegli amici a quattro zampe, che tanti decidono di adottare in casa. Esistono alcune “regole” da seguire, quando si sceglie di adottare un animale nella propria dimora; in questo caso, gli animali vengono classificati come domestici. Il termine peraltro è inadatto, se si considera che gli animali nascono già nel loro habitat ed è giusto rispettare questo aspetto importante, meglio allora parlare di animali da compagnia. I nostri amici a quattro zampe, ci permettono di instaurare con loro un rapporto molto profondo e delle relazioni intense; tutto questo però, può comportare un rischio molto rilevante, ovvero quello che viene definito come l’umanizzazione dell’animale. L’uomo spesso, infatti ha la tendenza ad attribuire agli animali sentimenti e pulsioni umane.

Quindi subentra un’interessante paradosso, se da un lato considerare i nostri amici animali simili agli esseri umani è un processo che aiuta a sentirli ancora più vicini, dall’altro è il torto più grave che possiamo fare loro. Un cane, seppur docile resta sempre un cane e come tale va rispettato e trattato. Il consiglio più importante per chi divide la propria vita con un animale è di studiare le caratteristiche e linguaggi per rispettarne l’intima natura. Oggi, gli addestratori professionisti, puntano tutto sul rapporto tra conduttore e animale. Ecco come amarli nel modo giusto, affetto sì, tanto, ma rispetto della natura dell’animale.

Photo Credits Facebook

 

 

Commenti

comments