Nota qualcosa di strano sull’erba: quando si avvicina scopre l’orrore [FOTO]

Stava passeggiando in tranquillità quando si è accorta di un cucciolo in difficoltà: la corsa contro il tempo per salvargli al vita non è stata vana e il poverino ora ha avuto una seconda occasione.

Una donna stava passeggiando per le strade dell’Arizona quando si è accorta che nel prato c’era qualcosa di strano: avvicinatasi per vedere di cosa si trattasse, si è trovata di fronte all’orrore. Sull’erba c’era un povero cucciolo in balia del dolore a causa di innumerevoli spine piantate sul corpo: l’animale si era avvicinato troppo ad un cactus e per questo ora stava soffrendo terribilmente.

Inizialmente la donna ha aspettato ad agire: credendo fosse il cucciolo di uno dei suoi vicini, sperava che questi notassero la sua assenza e quindi andassero a cercarlo. Quando però si è accorta che in realtà non si trattava di un cane ma di un piccolo coyote allora non rimasta più con le mani in mano e ha agito: “Ha provato ad alzarsi, ma il dolore causato dalle spine lo ha abbattuto e mi si spezzava il cuore”, ha spiegato.

Con l’aiuto di due uomini che passavano per la strada, lei si è fatta forza e ha cominciato a togliere le spine una ad una per liberare il coyote da quell’agonia: “Potevo strappargli le spine dalla bocca. Non ha cercato di mordermi e non ha fatto alcun tipo di suono”, ha dichiarato la sua salvatrice. Dopo qualche minuto tutte le spine sono state rimosse e il piccolo ha potuto tirare un sospiro di sollievo: per fortuna non ha riportato grandi conseguenze e, nonostante la brutta avventura, si è allotanato poco dopo sulle sue zampe. Solo una terribile esperienza per lui che poteva però costargli la vita se la donna non fosse intervenuta rapidamente.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments