Il proprietario è violento: l’estremo salvataggio del cane Gaetano

Durante una festa in spiaggia un uomo usa violenza contro il proprio cane. Intervengono dei ragazzi che lo salvano

È stato uno dei suoi “salvatori” a scegliere il nome che d’ora in poi lo accompagnerà perché Gaetano, così è stato chiamato, ora ha davanti a sé un nuovo futuro dopo la tanta paura per le angherie subite. È sabato sera, festa in spiaggia nella vacanziera Rimini, musica gente e allegria in generale, fino a quando un uomo inizia a inveire contro il proprio cane. È un cucciolo di piccola taglia, forse di circa 5 mesi.

Il cane viene colpito

In poco tempo il pelosetto viene strattonato, spinto, colpito ma riesce però a divincolarsi per rifugiarsi sotto una sdraio. Non basta, l’uomo, chiaramente dallo stato mentale alterato si accanisce e scalda sempre più nel cercare di arrivare a prendere il piccolo che spaventatissimo cerca di scomparire a quella furia nel punto più lontano dall’ira del proprietario che continuava a sferzare calci e pugni. Ma a tanta violenza questa volta fa seguito un lieto fine. Non sempre è così ma questa volta sì perché in pochi secondi alcuni ragazzi che hanno assistito alla scena non esitano a intervenire in soccorso del piccolo, allontanando prima il proprietario per poi proteggere il cucciolo tremante dalla sua furia.

L’uomo è stato portato in questura

L’uomo si è poi accanito contro i ragazzi. Voleva che gli venisse ridato il cane, ma loro non hanno ceduto e hanno protetto il cagnolino tremante fino all’arrivo delle forze dell’ordine che, prontamente intervenute, hanno provveduto a portarlo in questura per l’inizio di un procedimento giudiziario. Il cucciolo, a parte la tanta paura, oggi sta bene, è stato coccolato e rassicurato e ora è ospitato presso il canile di Rimini Stefano Cerni. Ha un carattere allegro, simpaticissimo e giocoso e in pochi giorni è diventato il beniamino della struttura, viziato dagli operatori del canile in attesa delle indagini e delle ulteriori disposizioni della Procura. Per informazioni 0541.730730.

Photo Credits Canile Stefano Cerni

Commenti

comments