Il dolore di mamma orca catturato in uno scatto [FOTO]

Una emozionante foto scattata al largo delle coste di Victoria, British Columbia, Stati Uniti sta facendo il giro del mondo a causa dei soggetti che sono stati immortalati: mamma orca e il suo piccolo senza vita.

Una sola immagine è capace di donare tutto senza bisogno di aggiungere anche solo una parola: è una foto straziante che sta facendo il giro del mondo a causa della tristezza infinita che porta con sé. Si tratta di una mamma orca chiamata J35 che tiene in superficie il corpo senza vita del suo piccolo deceduto poche ore dopo essere venuto alla luce. “Il piccolo era nato precoce e continuava ad andare a fondo, così la madre cercava di tenerlo in superficie. Una volta morto, penso solo che non volesse lasciarlo andare come a chiedersi perchè”, ha spiegato l’esperto che si occupa dell’osservazione dei cetacei in questa zona degli Stati Uniti.

Un viaggio disperato durante il quale la mamma ha percorso fino a 100 chilometri al giorno stando sempre ben attenta a portare con sé il suo piccolo fuori dall’acqua in modo che questo non scivolasse sul fondale marino. Secondo gli esperti l’orca non si è nemmeno nutrita per tutto questo tempo e quattro giorni è il periodo di lutto più lungo mai osservato per quanto riguarda questi esemplari.

Una scena straziante che conferma ancora una volta il triste numero sempre più basso di orche presenti su tutto il pianeta: nel 1995 c’erano 98 orche di questa specie e oggi nel 2018 ce ne sono solo 75. La nascita stessa di questo piccolo è stato un vero e proprio miracolo arrivando dopo tre anni di assenza in questi mari. I ricercatori sperano che mostrando quest’immagine di mamma orca con il suo piccolo senza vita si potrà sensibilizzare sempre più sul reale pericolo di estinzione di questa specie di cetacei.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments