Sentono un rumore tra due palazzi: poi la scoperta shock [FOTO]

Alcune persone hanno sentito un rumore che sembrava un miagolio disperato e hanno trovato un gattino incastrato incredibilmente tra due palazzi. Come salvarlo?

Un rumore che sembrava un miagolio disperato e costante, in lontananza, ha messo sull’attenti alcune persone che passeggiavano tra le vie di Rotherham, un paesino in Inghilterra. Vicino all’entrata di un pub si sono riuniti alcuni passanti e hanno iniziato la difficile ricerca per capire dove potesse essere il micio. Così si sono resi conto che il pianto del gattino proveniva da una stretta fessura tra due palazzi.

Lo sfortunato micio ha attirato l’attenzione piangendo

Impossibilitate a trarre in salvo lo sfortunato micio, queste persone hanno avuto l’accortezza di contattare immediatamente la Rspca, ovvero la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals, il più grande ente di beneficenza che opera in Inghilterra e nel Galles e che promuove il benessere degli animali. Con l’aiuto del South Yorkshire Fire & Rescue, gli esperti hanno capito che l’unico modo in cui sarebbero stati in grado di salvarlo era proprio dal tetto da cui era precipitato. “Per salvarlo, avremmo dovuto lavorare dal tetto e questo si è rivelato molto complicato, a causa dell’altezza, della ristrettezza del divario e delle pareti ruvide”, ha detto Sandra Dransfield, ispettrice della Rspca.

Un salvataggio rocambolesco dal tetto di un edificio

Come se non bastasse si trattava di un gatto randagio e quindi non aveva un buon rapporto con gli umani. Poi, a peggiorare le cose, c’erano molti detriti in fondo all’incalanatura, e il gattino continuava a scendere, rischiando di scomparire dalla vista. Per salvarlo, la squadra di soccorso ha usato due lunghi pali, uno dei quali aveva una rete all’estremità. Sembrava tutto inutile, fino a quando il micio è riuscito a raggiungere il legno e si è arrampicato. Ci sono volute oltre due ore, ma ora il piccolo Turpin, come è stato chiamato, è sano e salvo ed è stato curato. Un’avventura tragica, ma a lieto fine e che potrebbe ora avergli cambiato per sempre la vita.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments