Salvano un cane caduto nelle fogne: lo tirano su e scoprono una cosa inquietante

Alcuni volontari sono accorsi per salvare un cane caduto nelle fogne, talmente debole che stava per annegare. Ma quando lo hanno tirato su, hanno scoperto una cosa inquietante

All’Animal Aid Unlimited di Udaipur, nello Stato di Rajasthan, in India, è una giornata come tante quando una segnalazione li avverte che c’è un cane in difficoltà in un canale di scarico delle fogne. Il tempo di mettere insieme la squadra di soccorso e via, il team parte verso il luogo della segnalazione, dove trova subito un cucciolone in grande difficoltà, immerso nell’acqua fino al muso e ormai stremato e incapace di resistere alla fatica: “Altri cinque minuti – ha detto uno dei ragazzi intervenuti – e sarebbe morto. Non riusciva più a stare a galla. Fortunatamente siamo arrivati in tempo e l’abbiamo tirato fuori dall’acqua. Purtroppo, però, la cagnetta aveva una zampa gravemente fratturata. Si reggeva solamente con un piccolo lembo di pelle. Probabilmente era stata investita da un’auto, era confusa e molto dolorante”.

Il cane rischiava la vita

Dopo aver fermato l’emorragia, la cagnolina, che è stata chiamata Phoenix, è stata trasportata al rifugio, dove il veterinario l’ha trovata molto debole e in ipotermia. Non ha potuto fare altro che amputare la zampa, troppo compromessa per essere risistemata al suo posto. “Temevamo di poterla perdere – ha aggiunto il volontario – perché le sue condizioni erano critiche, ma Phoenix ha stupito tutti superando l’intervento chirurgico e i difficili giorni successivi all’operazione”. Ricoperta di attenzioni, cure e tanto amore, l’animale ha lottato con tutte le sue forze e alla fine è riuscita a recuperare. Sono stati giorni molto difficili ma Phoenix ce l’ha fatta e oggi è un cane allegro e vivace, molto dolce e bisognoso di coccole. Vive con i volontari dell’associazione nel loro rifugio ed è molto amata e viziata. È un po’ come se fosse la mascotte del centro: chiunque passa dalle sue parti le fa una carezza e la coccola un po’. Dopo aver tanto sofferto, una buona dose di amore non può certo farle male.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments