La fidanzata lo lascia, lui picchia il cane per vendetta

Non accettava che la fidanzata potesse lasciarlo e così ha deciso di vendicarsi sul cane di lei picchiandolo. Denunciato un giovane di 24 anni di Siracusa

Una storia di possesso che poteva finire molto male, ma che, almeno per il momento, sembra abbia trovato una conclusione positiva. Protagonista un giovane di 24 anni originario di Siracusa che non è riuscito ad accettare la fine di una storia d’amore e che per questo, ha deciso di vendicarsi della sua ex, prima cercando di aggredire lei, poi scagliandosi sul suo cagnolino.

Il cane non poteva difendersi

Fortunatamente, però, questa spirale di violenza è stata interrotta dagli agenti della polizia di Stato in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa. A mezzanotte circa della notte tra domenica e lunedì, un’auto è stata costretta a intervenire nei pressi di via Luigi Cadorna, dove si trovava una ragazza che, visibilmente sconvolta, piangeva e abbracciava stretto il suo cagnolino.

Lui era geloso e possessivo

Quando i poliziotti si sono fermati per parlare con lei e chiederle se aveva bisogno di aiuto, lei gli ha raccontato che stanca dei continui litigi per gelosia, dei soprusi e della violenza verbale del suo fidanzato. Per questo aveva deciso di lasciarlo. Alla notizia della fine della relazione, però, S.M.E. (classe 1994) aveva iniziato ad aggredirla e poi si era scagliato con tutta la sua rabbia verso l’animale, troppo piccolo per potersi difendere. Subito il giovane è stato identificato e poi denunciato. Fortunatamente sia la ragazza che il 4 zampe non hanno riportato ferite fisiche evidenti. A livello psicologico, però, è tutta un’altra storia.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments