Contadino spara per difendere i suoi animali: poi l’incredibile scoperta

Un contadino, vedendo un animale che si aggirava pericolosamente intorno ai suoi animali, ha sparato per difenderli. Era convinto si trattasse di un lupo, poi l’incredibile scoperta

Un allevatore di Denton, in Montana, preoccupato per i suoi animali, dopo aver visto una strana creatura che vagava a poche centinaia di metri dalla sua fattoria, ha deciso di sparare. Era convinto fosse un lupo e aveva già avuto diverse perdite tra le sue pecore. Quando però si è avvicinato alla bestia uccisa non ha saputo identificarla. Così, dopo aver ispezionato la creatura, ha deciso di chiamare alcuni esperti, ma anche loro non sono stati in grado di definire la sua specie.

Una strana creatura

L’unica cosa certa è che non si trattava di un lupo. Infatti, i suoi denti erano troppo corti, le sue zampe anteriori piccole e gli artigli troppo grandi. Ovviamente la storia del ritrovamento misterioso è finita sui social network, e sono circolate teorie di tutti i tipi: c’è chi lo ha definito un lupo mannaro, un giovane orso grizzly o un parente del famoso Bigfoot. In un comunicato stampa ufficiale, il Dipartimento di pesca, fauna selvatica e parchi del Montana afferma che si tratta di una giovane femmina non in allattamento, un “membro della famiglia che include cani, volpi coyote e lupi”.

Nessuno sa cosa sia

“Non sappiamo cosa sia, stiamo aspettando l’analisi del dna – ha detto poi Bruce Auchly, portavoce del dipartimento – la sua pelliccia è diversa da quella dei lupi. Le orecchie sono troppo grandi, le gambe sembrano un po’ corte e piccole, c’è qualcosa che ci sfugge”. Che sia nata una nuova specie e, soprattutto, esistono altri esemplari? Tante domande e nessuna risposta ancora.

Photo Credits Facebook