Gli animalisti protestano fuori dalla casa del GF e chiedono l’espulsione di Filippo Contri [VIDEO]

Non accennano a placarsi le polemiche sollevate dopo le affermazioni di Filippo Contri all’interno della casa del Grande Fratello. Il concorrente si è lasciato andare ad alcune frasi davvero infelici nei confronti degli animali, pronunciando: “Si tagliano le orecchie e la coda per quando combattono. Intanto la coda, per me, dovrebbero tagliarla anche oggi perché, che mi sentano tutti gli animalisti, è un cane che ha la coda sottile e molto lunga ed è la prima cosa che si rompe in tantissimi modi”. Immediata la protesta dell‘Empa Onlus Protezione Animali che ha chiesto la squalifica dal gioco per Filippo scrivendo direttamente a Barbara D’Urso. Nonostante la richiesta il concorrente ha ricevuto solo un richiamo verbale nel corso della scorsa puntata quando la conduttrice lo ha rimproverato dicendo: “Maltrattare un animale è reato”. La protezione animali non ha gradito questo tipo di provvedimento verso Contri e così si è mossa fino a maniferstare davanti alla casa del Grande Fratello: “Vogliamo ricordare alla produzione che tali dichiarazioni sono contrarie alle leggi in vigore nel nostro paese e riteniamo inaccettabile la sua permanenza all’interno della casa, chiediamo la sua espulsione immediata”. Gli animalisti hanno già organizzato un altro presidio per la settimana prossima durante il quale continueranno a chiedere un provvedimento più serio nei confronti di Filippo Contri affinché in televisione non passi il messaggio che chi maltratta gli animali poi rimane impunito.

LEGGI ANCHE: LA PROTEZIONE ANIMALI SCRIVE A BARBARA D’URSO. “VOGLIAMO LA SQUALIFICA DI FILIPPO DAL GF” [FOTO]