Vede una cuccia abbandonata sul ciglio della strada e si rende conto che qualcosa non va

Una donna guidava la sua auto lungo la strada, quando la sua attenzione fu attratta da qualcosa di strano: sul ciglio della strada c’era una cuccia a forma di casetta abbandonata. Ma qualcosa non la convinceva

Era fine aprile quando durante un tragitto in auto, una donna, Judy Obregon, scorse sul ciglio della strada una cuccia a casetta abbandonata. Incuriosita da quello strano oggetto, decise di vederci chiaro e dopo aver accostato la vettura, iniziò ad avvicinarsi alla cuccia. “Oh mio Dio – esclamò – c’è qualcosa qui dentro”. Dentro a quella casetta, infatti, c’era un piccolo cane raggomitolato su di un cuscino sporco. Lo avevano abbandonato così, con tutta la sua cuccia, e lui era terrorizzato. Anzi, terrorizzata, perché si trattava di una femmina.

Abbandonato con la sua cuccia

Nella sfortuna, però, la cagnolina aveva trovato Judy, che già da qualche anno si occupa di recuperare e di far adottare cani abbandonati come lei in Texas, dove vive. Tanto che l’animale, sentendosi al sicuro, inizia a baciarle tutto il viso. Ora, però, bisognava portarla da un veterinario, perché il cucciolo presentava una strana infezione sulla pelle, motivo per cui probabilmente era stato “scaricato” in quel modo così brutale. Il medico, infatti, stabilì che il cane aveva circa 10 settimane ed era affetta da rogna. Ma che, con amore cure e pazienza, presto sarebbe tornata come nuova.

Ora la piccola sta guarendo

Ed è così che una volta scelto il nome, Najila, che in arabo significa “occhi che brillano”, la cagnolina sta iniziando il suo percorso verso la guarigione. “Ha l’anima più dolce con i suoi occhi pieni di sentimento”, ha raccontato Judy al sito The Dodo. E, quando sarà pronta, potrà andare in adozione da qualcuno che la meriti davvero. Stavolta per sempre.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments