Muore mentre mentre spazzola il suo gatto: ecco cosa è successo

Una donna di 38 anni è morta nella sua casa, in provincia di Torino, mentre stava spazzolando un suo gatto. Ecco cosa è successo

Daniela Tornincasa, 38enne madre di cinque figli, è morta nella sua casa di La Loggia, un centro alla periferia di Torino, mentre stava spazzolando uno dei suoi amati gatti. La donna, molto probabilmente, è deceduta a causa di una crisi d’asma provocata da una reazione allergica. Daniela, una postina con un amore immenso per i felini, ha accusato un malore all’improvviso, quando in compagnia del marito stava accudendo un gatto. L’uomo, che si è reso conto di quanto stava accadendo, le ha fatto un’iniezione con una soluzione antiallergica, ma non c’è stato niente da fare.

Sapeva di avere dei problemi

Il fatto che la coppia avesse a portata di mano un farmaco contro l’asma, lascia pensare che i problemi allergici della donna fossero noti, ma evidentemente non tali da pensare all’eventualità di uno shock anafilattico. Subito dopo averle prestato un primo soccorso alla moglie, l’uomo ha chiesto aiuto, ma quando in casa sono arrivati i medici non c’era più nulla da fare se non constatare il decesso di Daniela, che con cinque bambini se ne è andata poche ore prima della festa della mamma. L’episodio, infatti, si è verificato sabato nel tardo pomeriggio a La Loggia e la Procura di Torino ha già disposto l’autopsia sul corpo della giovane. Una tragedia per una famiglia unita e numerosa, che tutti in paese conoscevano e che amava trascorrere le vacanze in Romagna.

Amava molto i gatti

Il lutto ha colpito tutta la comunità del centro del torinese, che ora si stringe attorno al giovane papà e ai suoi cinque bambini, rimasti troppo presto senza l’amore della mamma. Molto probabilmente Daniela è morta per una crisi d’asma. Il medico legale che ha esaminato il corpo, infatti, ha riscontrato i sintomi di un fortissimo attacco allergico. La mamma aveva problemi di asma da tempo e già in passato aveva avuto delle crisi. L’ultima parola, anche se per averne la certezza bisogna aspettare l’esito dell’esame autoptico, le è stata fatale.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments