Cani autistici per colpa del vaccino: verità o fake news?

La notizia che il vaccino dei cani potrebbe farli diventare autistici arriva dall’Inghilterra, dove la pet dei no vax sembra sia in forte aumento. Nell’occhio del ciclone c’è lo show “Good Morning Britain”

La “paura dei vaccini” contagia anche il mondo animale. O meglio i proprietari dei 4 zampe da appartamento, che negli ultimi tempi hanno dato vita a una sorta di comitato no vax, tra l’altro in aumento. Fake news o meno, il problema è lo stesso che hanno sollevato gli umani per i bebè: la presunta relazione tra vaccini e autismo. La polemica è scoppiata nel Regno Unito, dove lo show “Good Morning Britain” è stato accusato di mettere a rischio la salute di bambini e animali domestici.

Tutto nasce online

Nasce tutto dopo un tweet nel quale i protagonisti del programma annunciano di essere in cerca di proprietari che non hanno immunizzato i propri amici a 4 zampe perché “preoccupati dagli effetti collaterali”, oppure di “persone che hanno vaccinato il proprio animale domestico e ora credono che abbia sviluppato una forma di autismo”. La reazione della National Autistic Society (Nas) non si è fatta attendere e, secondo quanto riporta la versione online dell’Independent, ha dichiarato di aver contattato direttamente la trasmissione esprimendo preoccupazione per il fatto che venisse riportata sotto i riflettori una tesi già screditata per gli esseri umani.

I cani autistici dopo il vaccino

“Non esistono legami tra autismo e vaccini – ha detto Jane Harris della Nas – e nonostante le ricerche dimostrino tutto questo, i miti dannosi sull’autismo persistono in alcuni ambienti e devono essere messi in discussione. Siamo rimasti molto delusi nel sentire che un’emittente avrebbe preso in considerazione l’idea di portare il tema dell’autismo in una storia sulle vaccinazioni in questo modo“. La reazione di “Good Morning Britain” è arrivata tramite un portavoce, che ha spiegato come il programma affronti tutti “i dibattiti quotidiani su una varietà di storie e di notizie di attualità”. La puntata al centro delle polemiche “prevede un dibattito sulle vaccinazioni degli animali domestici in relazione a dati recenti che mostrano un calo del numero di pet immunizzati” e si darà spazio sia “alle posizioni a favore che a quelle contrarie”.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments