Vigili del fuoco intervengono per salvare un gattino intrappolato nel tetto

Una squadra dei vigili del fuoco è dovuta intervenire per salvare un micio incastrato sotto una tegola in un terrazzino: il felino ora è sano e salvo ed è partita una vera e propria gara per la sua adozione.

Vigili del fuoco intervengono per salvare un gattino intrappolato nel tetto

Nell’immaginario collettivo pensiamo un po’ tutti che i vigili del fuoco di solito intervengano per salvare dei gatti sugli alberi: il clichè dei mici che rimangono bloccati bisognosi di soccorso è davvero all’ordine del giorno. Tuttavia, nonostante questa credenza popolare, la possibilità che i gatti rimangano davvero incastrati sugli alberi è molto più comune di quanto si pensi: spesso i cuccioli si arrampicano in alto per poi spaventarsi per l’altezza fino a rimanere bloccati.

Stavolta però a provocare l’intervento dei vigili del fuoco non è stato un gatto su un albero ma un micio incastrato sotto una tegola di un terrazzino: è successo in un comune in provicia di Bergamo, dove una residente è stata allarmata da uno strano miagolio. Dopo aver cercato la fonte di questo rumore si è accorta che c’era un gattino bloccato da giorni senza bere e senza mangiare. Immediatamente la donna ha allertato i vigili del fuoco che sono intervenuti sul posto con un’autoscala.

L’operazione non è stata per nulla semplice poichè il gattino, una volta che i pompieri sono arrivati sul tetto, si è spaventato e ha quindi involontariamente rallentato il salvataggio. Tuttavia tutto è bene quel che finisce bene: il micio è stato tratto in salvo ed ora è partita una vera e propria gara per l’adozione del felino. Il sindaco ha pubblicato l’annuncio sulla sua pagina Facebook, esprimendo sia il ringraziamento per le forze intervenute sul posto che per la cittadina che ha lanciato l’allarme. Il gattino ora sta bene ed aspetta solo una famiglia amorevole che lo porti a casa con sé.

Photo Credits Facebook