Gatto europeo: 3 “segreti” da svelare assolutamente

Il gatto europeo è tra le tipologie di felino più antiche del mondo. Ma questo micione nasconde alcuni “segreti”. Ecco quali sono

Si pensa che il gatto europeo, discendente diretto dei nostri meravigliosi micioni di strada, sia una tra le razze più antiche del pianeta, quella che più di tutte si avvicina all’antico gatto egizio. È generalmente molto intelligente e con una personalità definita. Ha un grande intuito e una buona memoria, è reattivo e soprattutto è un micione molto pulito. Simpatico ed espressivo, in Italia è una razza da sempre molto apprezzata, sia per le sue caratteristiche fisiche che per il carattere. Ci sono comunque alcuni aspetti di questa razza che, forse, non tutti conoscono. Ecco qualche curiosità interessante.

Il colore del mantello ne identifica il carattere

Lo sostengono alcuni studiosi, che hanno messo in correlazione il colore del manto e il grado di dominanza o di remissività di questa razza, nei rapporti con i simili ma anche con l’uomo. Lo studio rileva che i gatti con mantelli più chiari hanno un carattere dominante, mentre quelli più scuri sono più remissivi.

Il gatto europeo è il vero re della casa

Sa riconoscere pregi e difetti di chi si prende cura di lui e seleziona chi lo ama da chi non gli vuole bene. All’interno del nucleo familiare ha un suo amico del cuore, con il quale instaura un rapporto molto profondo. Stiamo parlando di un gattone che ama stare con l’uomo e odia la solitudine. L’appartamento è il suo regno.

A tavola è piuttosto esigente

L’alimentazione è uno dei pochi nei di questa razza. A causa del suo istinto predatorio è un gatto che ha bisogno di consistenti dosi di proteine e grassi. Zuccheri e fibre sono una sorta di “veleno”. Non dimenticate, però, che essendo un gatto robusto e muscoloso, ha bisogno di mangiare parecchio. Ma attenzione a non fargli trovare sempre la stessa pappa, non la mangerebbe. Per farlo contento, è molto importante variare e ruotare la sua dieta.

Photo Credits Facebook

Commenti

comments