Il cane cade in mare e nuota per 10 chilometri: poi la sorpresa [FOTO]

Il cucciolo di Malinois si trovava su una barca assieme ai suoi proprietari. È tornato a casa percorrendo anche venti chilometri in un bosco

Il cane cade in mare e nuota per 10 chilometri: poi la sorpresa [FOTO]

I nostri amici a 4 zampe non smetteranno mai di stupirci. Quando si mettono in testa una cosa, niente e nessuno può fermarli. Questa volta l’incredibile storia arriva dagli Stati Uniti e il protagonista si chiama Rylee, uno spericolato Malinois di soli 10 mesi. Il “giovanotto” si trovava su una barca sul lago Michigan assieme a Edward e Kristin, i suoi proprietari, per una gita. A circa dieci chilometri dalla costa, però, vicino alle Isole Manitou, l’imbarcazione ha avuto un problema meccanico e mentre la coppia cercava di far ripartire il motore, Rylee si è tuffato in acqua ed è letteralmente scomparso nel nulla.

Il cane non si trovava

Edward e Kristin lo hanno cercato ovunque, ma il loro amato peloso non era più sulla barca. Diversi pescatori e persino la guardia costiera hanno aiutato la coppia a cercare il cucciolone per diverse ore, ma purtroppo senza fortuna. Un messaggio è pure stato pubblicato sul gruppo Facebook di Lost Dog Search Team eLynn Fiedor, che gestisce la pagina, ha detto che in poco tempo il post è stato letto da più 20.000 persone, il che le ha dato qualche speranza in più di poter ritrovare Rylee. Che, va detto, a casa ci è tornato, ma facendo tutto da solo, nuotando per ben 10 chilometri, attraversando 20 chilometri di bosco prima di raggiungere un campeggio molto vicino all’abitazione dove si trovavano i suoi proprietari.

Un viaggio incredibile

Un’impresa quasi impossibile, che il giovane Malinois ha compiuto apparentemente senza grossi sforzi. “Una signora – ha detto Lynn – ha visto il cane entrare tranquillo nella pineta riservata alle tende e poco dopo, mentre Edward stava facendo suonare uno dei giocattoli preferiti di Rylee, il cucciolone si è diretto scodinzolante verso la sua casa e ha fatto un sacco di feste ai suoi proprietari, che se lo sono coccolato tra abbracci e singhiozzi”.

Photo Credits Facebook